Cerca nel sito
Stonehenge cantiere architettura scoperta 

Stonehenge, trovato il ‘cantiere’ 

Gli archeologi potrebbero aver scoperto il luogo dove gli ‘architetti’ progettavano la costruzione del sito

Panorama di Stonehenge
istockphotos
Stonehenge
PERCHE’ SE NE PARLA
Il complesso di monoliti più famoso e spettacolare al mondo, Stonehenge, custodisce ancora tantissimi misteri, tra cui chi, perché e come l’ha costruito. Ma una cosa è certa: per realizzarlo, devono essere stati fatti degli studi, un progetto: non si tratta certo di pietre messe lì per caso. Ebbene, gli archeologi suppongono di aver trovato il luogo dove gli ‘architetti’ di Stonehenge si riunivano per progettare il famoso complesso. Si tratta di un luogo a breve distanza, presso Larkhill, dove sono state trovate le tracce di ‘modellini’ disposti esattamente come i monoliti circolari. Una rudimentale planimetria, che è attualmente ancora oggetto di studi. 
 
PERCHE’ ANDARE
E’ uno dei luoghi più iconici del mondo, riconoscibile a prima vista, uno di quei posti dove vale la pena andare una volta nella vita. Ed è anche comodamente raggiungibile dall’Italia, con un volo low cost per Londra e un breve viaggio in macchina (o in pullman da Salisbury). Stonehenge è un sito affascinante, ancora misterioso, legato a culti celtici, wikka, pagani, a mille e più leggende. Un luogo dal forte potere evocativo, che incuriosisce gli appassionati di storia, archeologia, ma anche di fotografia e paesaggismo, vista la location unica al mondo. Perché andare a Stonehenge? Perché è Stonehenge!
 
DA NON PERDERE
Ci vanno migliaia di persone ogni anno, e potrebbe essere un’esperienza meno magica di quanto si immagini. Ma il giorno del solstizio d’estate, Stonehenge si accende dei colori dell’alba, con il sole che combacia perfettamente con i monoliti. Ma anche durante il solstizio d’inverno e l’equinozio di primavera molte persone si ritrovano ad ammirare lo spettacolo del sole sul monumento.
 
PERCHE’ NON ANDARE
I sopra citati eventi, soprattutto il solstizio d’estate, sono divenuti veri e propri happening, con tanto di campeggio, musica, e migliaia di persone che gozzovigliano. Non esattamente un’esperienza ‘magica’ ma piuttosto una nottata di divertimento. In generale, difficilmente visiterete Stonehenge da soli, ma in quei giorni clou potreste non godervi affatto la location.
 
COSA NON COMPRARE
I souvenir a forma di monolite non sono esattamente il soprammobile più bello che possiate acquistare in un viaggio.
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Regno Unito
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati