Cerca nel sito
Spagna Barcellona Calafell scoperta archeologia

Spagna, l'ultima collana dei Neanderthal

Situata sull’alto di una collina, a circa 1,5 km dalla Costa Dorada, la città spagnola di Calafell coniuga la sua storia millenaria con la più recente vocazione marittima

Calafell, Spagna
iStock 
Calafell, Spagna
PERCHE' SE NE PARLA
E' stata trovata in Spagna, all'interno della Cova Foradada di Calafell, a poche decine di chilometri a sud di Barcellona, quella che è stata definita "l'ultima collana dei Neanderthal”, databile a circa 40.000 anni fa. Sarebbe la più recente testimonianza di ornamento della specie, che a quei tempi era ormai prossima all'estinzione. L'osso di tale monile sarebbe la falange di un artiglio appartenuto a un’aquila iberica, vissuta 39.000 anni fa. Gli altri rinvenimenti (conchiglie e strumenti vari) dello strato di terreno in cui è stato ritrovato, indicano che la grotta era stata occupata anche da individui della cultura Chatelperroniana, che per gli antropologi è particolarmente vicina ai Neanderthal. Su quell’osso anche delle incisioni, dodici per la precisione, probabilmente realizzate appositamente con uno strumento.
 
PERCHÉ ANDARCI
Situata sull’alto di una collina, a circa 1,5 km dalla Costa Dorada, la città di Calafell coniuga la sua storia millenaria con la più recente vocazione marittima e turistica. Le tre arterie principali della città sono distribuite in tre diversi centri: Calafell, la zona più rurale e antica; La Platja o Marina de Calafell, un ex villaggio di pescatori, ormai luogo di riferimento per turismo, intrattenimento e gastronomia; Segur de Calafell, che vanta un'ampia spiaggia e un moderno porto turistico.
 
DA NON PERDERE
Qui sono da visitare il castello medievale con le mura di cinta, la chiesa romanica di Santa Creu, risalente all'XI secolo, nella cui abside sono presenti resti di pitture murali. Non dimenticate, infine, di visitare Les Toixoneres, un antico insediamento iberico, risalente a un periodo dal V al II secolo a.C., oggi noto come la Cittadella Iberica di Calafell.
 
PERCHE’ NON ANDARCI 
Se volete visitare una città che sia più autentica e piccola della bellissima Barcellona, questa meta fa per voi. La potrete raggiungere proprio da quest'ultima: con treni e bus ci metterete dai 30 ai 60 minuti. E, lungo la strada, anche l'interessante Sitges.
 
COSA NON COMPRARE 
Se proprio avete voglia di comprare qualcosa a poco prezzo per amici e parenti, qui è forte l'influenza di Barcellona. Quindi sono tantissimi i piccoli oggetti che, per stile e colori, fa l’occhiolino all’arte di Gaudì. Da evitare, invece, foulard e magliette timbrate "I love Spagna".
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per territorio
Seguici su:
Natale
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati