Cerca nel sito
Scozia Benbecula Ebridi esterne Scoperta

Scozia, una "macelleria primitiva" tra le isole del Nord

Quando si approda su queste incredibili isole, quelle delle Ebridi Esterne, ci si sente davvero fuori dal mondo...

Ebridi Esterne, Scozia
©iStock
Ebridi Esterne, Scozia
PERCHE' SE NE PARLA
Tra le splendide isole scozzesi del Nord, esattamente a Benbecula, tra i boschi di  Lionacleit, una scoperta considerata dagli archeologi davvero speciale. Rinvenuti, infatti, strumenti in pietra che venivano usati per macellare il cibo. Ma anche ossa animali, pezzi di quarzo, resti di strutture in pietra sub-circolari (probabilmente ciò che rimane delle case di allora). Insomma, c'è chi pensa che potrebbe essere un'antichissima macelleria. Ancora incerta, però, la sua datazione, si attende il referto del radiocarbonio.

PERCHE' ANDARCI
Quando si approda su queste incredibili isole, quelle delle Ebridi Esterne, ci si sente davvero fuori dal mondo. Il ritmo di vita qui è lento e la natura è incontaminata, ma tante anche le tracce storiche e architettoniche. E' possibile passeggiare sulle bianche spiagge incontaminate e bagnate dall'acqua blu cristallina. Oppure dedicarsi ad escursioni ben più avventurose, tra biciclette, surf e kayak. Belli gli antichi siti di monoliti e Broch, risalente all’età del ferro. Ma potrete anche visitare una blackhouse dal tetto di paglia per immergervi nello stile di vita rustico e campagnolo del XVIII e XIX secolo.

DA NON PERDERE
Dell'isola di Benbecula si hanno notizie sin dal VI secolo, quando vi fu fondato il suo celebre monastero. Questa isola presenta belle spiagge sabbiose e alcune interessanti attrattive turistiche, come Borve, il castello costruito nel 14° secolo, ora in rovina, nella zona di Lionacleit. Ciò che rimane è una struttura rettangolare che misura circa 15 x 12 metri con pareti molto spesse. 

PERCHE’ NON ANDARCI 
Qui, sull’Isola di Barra, si trova l’unico aeroporto al mondo situato direttamente sulla spiaggia. Ma arrivarci non è proprio semplicissimo. Ed è anche davvero costoso. Il viaggio da Roma, ad esempio, dura circa 24 ore. In alternativa potete prendere un traghetto dalla terraferma. E Caledonian MacBrayne (CalMac) opera traghetti da diversi porti sulla costa occidentale.  

COSA COMPRARE 
Poca roba tra gli shop locali. Troverete dei bastoni in legno, gioielli celtici, maglioni in lana scozzese e borse. Poi c'è il tradizionale kilt: in Italia non lo userete, ma in Scozia è un vero must. Sempre meglio di quelle orrende pantofole in cui vi imbatterete ogni tanto.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Continente Scozia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100