Cerca nel sito
Scozia Scoperta archeologia

Scozia, resti dell'invasione romana dell'Ayrshire

E' stato trovato da una squadra di archeologi durante i lavori della costruzione della nuova Ayr Academy

Ayrshire, Scozia
iStock
Ayrshire, Scozia
PERCHE' SE NE PARLA
Scoperto in Scozia un campo di marcia usato dalle Legioni durante l'invasione romana dell'Ayrshire. E' stato trovato da una squadra di archeologi durante i lavori della costruzione della nuova Ayr Academy. Questi resti dovrebbero risalire al primo secolo dopo Cristo, quando un esercito guidato da Agricola, il governatore romano della Britannia, si fece strada fino all'Aberdeenshire, per sconfiggere l'esercito di Caledoniani nella battaglia del monte Graupio. Una scoperta importante, perché in precedenza si pensava che le uniche vie conosciute per l'invasione romana si trovassero più a est. Esattamente lungo le attuali strade M74 e A68.

I campi di marcia romani sono stati descritti come basi temporanee di un esercito, con tanto di tende. Ma mentre la maggior parte dei campi romani sono generalmente riconosciuti dai fossati lineari regolari che li racchiudono, l'abbellimento o l'aratura del sito dell'Ayr Academy sembra aver distrutto tali resti. Un appunto: gli archeologi hanno sottolineato che i Romani non furono i primi ad occupare tale sito. Peché sono state rinvenute tracce risalenti addirittura all'Età del Ferro.

PERCHE' ANDARCI
La contea di Ayrshire si trova nella zona sud-occidentale della Scozia e ha come principali città Ayr e Kilmarnock. Importante anche la città di Troon, che ospita ogni 7 anni il famoso campionato British Open di Golf. Invece di particolare interesse storico è il castello di Turnberry del XIII secolo: qui pare sia nato Robert I di Scozia, Robert the Bruce.

DA NON PERDERE
I principali monumenti di Ayr sono la Wallace Tower (dove si dice essere conservato un osso di William Wallace) e la St. John Tower, l'ultima struttura rimasta di una chiesa, dove, oltre ad essere stato incoronato re Robert Bruce, fu ospitato il pastore protestante John Knox. A Kilmarnock, invece, da visitare la parte antica della città, quella che si estende intorno alla Laigh Kirk (Chiesa bassa), anche se la più antica parte di questa chiesa risale al XVII secolo. Nonché John Finnie Street, una delle più belle strade vittoriane in Scozia.

PERCHE’ NON ANDARCI 
Da Ayrshire a Edimburgo sono appena due ore di auto, con una tappa a metà strada anche a Glasgow. Insomma, potreste visitare tipicità e particolarità della Scozia in un solo weekend. Certo, la contea di Ayrshire non offre tantissimo, turisticamente parlando, ma potreste vivere la Scozia più autentica.
 
COSA NON COMPRARE 
Tra i souvenir locali troverete dei bastoni il legno, gioielli celtici, maglioni in lana scozzese e borse: niente di particolare, ma decisamente meglio di quelle orrende pantofole che troverete troppo spesso nei negozi di gadgetistica.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Continente Scozia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati