Cerca nel sito
Highlands Scozia scoperta archeologia mistero

Scozia, il mistero dei due cadaveri dalle sei teste

Un evento considerato davvero "speciale": accanto ai resti di due uomini, colpiti e sfregiati, anche altri quattro teschi

Inverness, Highlands
©iStock
Inverness, Highlands
PERCHE' SE NE PARLA
Nelle Highlands un team di archeologi è al lavoro per risolvere il mistero di una sepoltura a sei teste. Questa potrebbe essere collegata a uno degli episodi più brutali della guerra tra clan che si è svolta in questi territori.  I resti di due uomini sulla quarantina, infatti, sono stati trovati uno sopra l'altro in un'unica bara sotto la vecchia chiesa parrocchiale di Tarbat a Portmahomack, Easter Ross. 

Un uomo sembrerebbe morto per "orribili" ferite con una spada; il secondo, invece, aveva un taglio sopra l'occhio sinistro. Strano ma vero, accanto a questi resti sono stati collocati altri quattro teschi, in quella che è stata descritta come una "sepoltura speciale". Si ritiene che i resti scheletrici risalgano al XV secolo, quando il clan Ross e il clan Mackay combatterono una terrificante battaglia attorno all'anno 1480.

PERCHE’ ANDARCI 
Il faro del lago di Tarbat si trova sulla punta nord-occidentale della penisola di Tarbat Ness, vicino al villaggio di pescatori di Portmahomack, sulla costa orientale della Scozia. Fu costruito nel 1830 da Robert Stevenson: alto 53 metri, conta 203 gradini per raggiungere la cima della torre. A un'oretta da qui potrete scoprire, invece, quella che è considerata la capitale delle Highlands, la bella Inverness.

DA NON PERDERE 
A Inverness potrete scoprire il Mercato vittoriano e il bellissimo centro che accoglie il Castello e la Cattedrale di St Andrew. Concedetevi un po' di shopping all’Eastgate Shopping Centre, e scoprite gli eventi proposti dall’Eden Court. Infine spendete un paio di ore per una passeggiata a pieni polmoni sulle sponde del fiume Ness. E  attraversate il ponte a sospensione per godervi un po’ di pace e relax sulle Isole di Ness. Nei dintorni c'è anche Nain, una graziosa località vittoriana, e il Loch Ness,  la più grande riserva di acqua dolce delle isole britanniche.

PERCHE' NON ANDARCI 
Purtroppo il celebre castello di Inverness, pur regalando bellissime fotografie, non è al momento visitabile. 

COSA NON COMPRARE
Tra i souvenir locali troverete dei bastoni il legno, gioielli celtici, maglioni in lana scozzese e borse: niente di particolare, ma decisamente meglio di quelle orrende pantofole che troverete troppo spesso nei negozi di gadgetistica.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Continente Scozia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati