Cerca nel sito
Sanremo Festival 2017 hotel alberghi locali cantanti e vip

Sanremo fuori Ariston: tutti i luoghi frequentati dai vip

Dal Casino al Palafiori, dagli hotel ai ristoranti: ecco come e dove si muovono gli artisti, in gara e non

Il Teatro Ariston
©LaPresse
Il celebre Teatro Ariston di Sanremo, che ospita il Festival della Canzone Italiana
PERCHE' SE NE PARLA Parte oggi la 67esima edizione del Festival di Sanremo: a condurlo saranno Carlo Conti e Maria De Filippi, sino a sabato 11 febbraio. Un totale di 30 gli artisti in gara, con gli 8 della categoria Nuove Proposte. Questo il “cast” principale: Al Bano, Alessio Bernabei, Bianca Atzei, Chiara, Clementino, Elodie ed Ermal Meta, Fabrizio Moro, Fiorella Mannoia, Francesco Gabbani, Gigi D’alessio, Giusy Ferreri, Lodovica Comello, Marco Masini, Michele Bravi, Michele Zarrillo, Nesli e Alice Paba, Raige e Giulia Luzi, Ron, Paola Turci, Samuel e Sergio Sylvestre. Tanti gli ospiti annunciati per il Sanremo 2017: tra i tanti, anche Giorgia, Tiziano Ferro, Mika, Ricky Martin, Alvaro Soler e Zucchero. Ma a Sanremo non c’è solo il Festival. E sono tante le cose da fare e da vedere.
 
PERCHE' ANDARCI Dal romanico al barocco, dal neoclassico al liberty: questa combinazione armonica di stili architettonici racconta la travagliata storia di questa città. Il vostro tour turistico deve cominciare dal Casinò, opera dell'architetto francese Eugène Ferret, inaugurato il 12 gennaio 1905. E non deve ovviamente tralasciare il primo cinematografo di Sanremo, antenato del famosissimo Teatro Ariston, venne realizzato nei locali dell'Eden Concert e inaugurato il 20 maggio 1906.
 
DA NON PERDERE Tra i locali più famosi da visitare una volta giunti qui, il Ristorante da Vittorio in piazza Bresca e il Ristorante Trattoria Da Nico’. Per gli hotel sono quelli in posizione centrale i più gettonati: ben frequentato l’Hotel de Paris Sanremo, ma tanti gli avvistamenti anche presso l'Hotel Globo e l'Hotel Londra, dove si svolgono molti eventi ufficiali. Al termine della serata vip e giornalisti si muovono tra la famosa e sempre gettonatissima discoteca Morgana, e il Palafiori, dove ha sede Casa Sanremo con tutto il suo fittissimo programma. 
 
PERCHE' NON ANDARCI Sanremo val bene un weekend, ma meglio se durante la primavera, anche perché d'inverno non c'è tanto da fare, eccetto nei giorni del Festival della Canzone Italiana. Un'occasione unica, questa, per i più attenti al mondo dello spettacolo, ma si rischia di non vivere pienamente le bellezze naturali e storiche della città.
 
COSA NON COMPRARE Molto in voga l'artigianato del legno: la lavorazione del castagno e del vimine per ceste, dell'ulivo per suppellettili da cucina e per oggettistica, dell'erica per pipe. In alternativa, se avete voglia di ottimi assaggi per la vostra tavola, olive taggiasche e il carciofo di Perinaldo. Da bere, DOC Rossese di Dolceacqua, Vermentino, Moscatello. In vendita anche le palle di neve, davvero fuori luogo.
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati