Cerca nel sito
Roma via sannio villa imperiale

Roma, la villa imperiale fatta con legno alpino

Trovata durante gli scavi per la metropolitana, la grande domus aveva strutture lignee provenienti da foreste che si trovano a 1600 chilometri da Roma

San Giovanni
istockphotos
Porta San Giovanni
PERCHE’ SE NE PARLA
Divenuti leggendari per la lentezza con cui si stanno svolgendo (e i costi), i lavori di scavo della linea C della metropolitana di Roma hanno permesso di riportare alla luce tantissimi scorci della città antica ancora sepolti. Come la villa imperiale trovata nella zona di Via Sannio, nel quartiere di San Giovanni, posta appena al di fuori delle mura aureliane. In questa vasta dimora gli archeologi hanno trovato lo scheletro quasi intatto di un cavallo, e un portico largo oltre 60 metri del 1 secolo d.C., il che fa supporre si tattasse di un galoppatoio. Tra le informazioni più importanti fornite dalle analisi dei reperti, emerge che il porticato era costruito in legno (ritrovato straordinariamente intatto dopo 2000 anni) e soprattutto che questo legno proveniva da oltre 1600 chilometri di distanza. Le analisi sulle fibre hanno condotto gli studiosi al Massiccio del Giura, situato tra Francia, Germania e Svizzera.
 
PERCHE’ ANDARE
Ancora non si sa come e se sarà possibile ammirare villa imperiale, che non è l’unico tesoro archeologico rivelato dagli scavi della Metro C. La fermata adiacent è attualmente quella di San Giovanni, che è stata a sua volta rallentata nell’ultimazione a causa della scoperta di un’enorme struttura sotterranea, un bacino idrico per la precisione. Per valorizzare i tesori ritrovati grazie a questa opera la fermata stessa della metro è diventata un museo: tra biglietterie, corridoi e tornelli è possibile ammirare reperti romani in teche di vetro, e conoscere la stratigrafia dell'area grazie a grafici sulle pareti che scendono fino ai binari. Un viaggio in metro atteso da anni, ma decisamente interessante.
 
DA NON PERDERE
San Giovanni è un quartiere con molta storia, arte e cultura. La basilica in primis, ma anche la sua porta e le sue mura attraggono molti visitatori. Ma Via Sannio a Roma è famosa già di per sé. Qui infatti si tiene uno storico mercato, enorme, all’aperto, dove acquistare praticamente di tutto, ma soprattutto abiti usati e vintage a prezzi ultra popolari. Forse la cosa più simile ad un souk che si possa trovare a Roma, con bancarelle fitte fitte di mercanzia. 
 
PERCHE’ NON ANDARE
Se non amate la confusione, la polvere, lo shopping dell’usato, a Via Sannio andrete a fare ben poco. Anche se non entrate al mercato, l’area circostante è piena di venditori ambulanti, traffico, bancarelle improvvisate. Sì, è caotico, in una parola.
 
COSA NON COMPRARE
Si possono fare veri affari a Via Sannio, se evitate di incappare nelle bancarelle di abbigliamento dozzinale e puntate sull’usato, che è il vero fiore all'occhiello di questo mercato.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione Lazio
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati