Cerca nel sito
Roma metro C scavi archeologia

Roma, i tesori sotto la Metro C

Il cantiere da cui emergono incredibili e preziosi ritrovamenti

cantiere metro roma
istockphotos
Roma cantiere metro C
PERCHÉ SE NE PARLA
La storia della linea C della metropolitana di Roma ha assunto negli anni dei connotati quasi mitologici. Oltre 10 anni per una metro sono tempistiche degne di una barzelletta, considerato che ad oggi il tratto in funzione è meno della metà del totale previsto. Eppure Roma non è una città come le altre, e gli scavi al rilento hanno un risvolto della medaglia decisamente entusiasmante: stanno emergendo tesori archeologici di inestimabile valore. Come raccontano gli archeologi intervistati da PBS, la profondità degli scavi per i tunnel sta permettendo di arrivare in punti dove i classici scavi archeologici non sarebbero mai arrivati. Tra i più eclatanti, la villa di campagna in zona Amba Aradan, e naturalmente la ricca collezione di suppellettili, impianti idraulici, resti di strutture di San Giovanni, stazione metro divenuta un vero e proprio museo.
 
PERCHÉ ANDARE
Dallo scorso anno ad oggi l’attenzione degli esperti è tutta per la zona del Colosseo-Fori Imperiali, dove, come era presumibile, stanno emergendo veri e propri tesori. Eclatante la scoperta della cosiddetta ‘casa del Comandante’, una domus immensa (1200 metri quadrati), riccamente decorata, con pavimentazione a mosaico, che doveva essere l’abitazione di un comandante dell’esercito. L’area, emerge dagli scavi, era infatti un presidio militare. 
 
DA NON PERDERE
Ancora non si tratta di un sito visitabile, ma è prevedibile che la ‘casa del Comandante’ diventerà presto una nuova attrazione in un’area già unica al mondo. I Fori Imperiali, tornati alla luce solo nell’800, sono oggi uno dei siti archeologici più iconici del pianeta, e il Colosseo sul loro sfondo è la vera ciliegina sulla torta. Un consiglio: non limitatevi ad osservarli da fuori (dal piano stradale sono ben visibili) ma entrate e passeggiate in questo incredibile contesto: impossibile non subirne il fascino. 
 
PERCHÉ NON ANDARE
La zona Colosseo-Fori Imperiali è letteralmente presa d’assalto dai turisti. In particolare nei mesi primaverili, folle oceaniche e file interminabili rendono la visita ai vari siti un poco stressante. Per non parlare delle decine di guide abusive che propongono deal di ogni genere, i centurioni con cui fare la foto, procacciatori di clienti di ogni esercizio commerciale possibile. Sì, può essere un vero caos. 
 
COSA NON COMPRARE
I souvenir dozzinali sono ovunque, incluse maschere veneziane che poco hanno a che fare con Roma. Evitate le trappole per turisti. Inoltre, evitate di buttare il vostro denaro acquistando tour da guide turistiche non autorizzate: oltre a danneggiare i professionisti del settore, è molto probabile che ascolterete una narrazione storica poco realistica.  
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per territorio
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100