Cerca nel sito
Polonia scoperta archeologia Pomerania Occidentale

Polonia, una incredibile Stonehenge di 7mila anni fa

Si trova nel villaggio di Nowe Objezierze, nella zona della Pomerania Occidentale: ha un diametro di circa 110 metri, tre volte più grande di quello di Stonehenge

Pomerania Occidentale, Polonia
@istock
Pomerania Occidentale, Polonia
PERCHE' SE NE PARLA
Scoperto in Polonia un enorme sito risalente a oltre 6.800 anni fa: tale struttura circolare ha un diametro di circa 110 metri, tre volte più grande del ben più noto "cerchio di Sarsen" di Stonehenge. Quello polacco ha all'incirca le stesse dimensioni del fossato esterno del sito inglese. La struttura rinvenuta, che è stata definita "roundel" a causa della sua forma circolare, fu avvistata per la prima volta nel 2017, e fu probabilmente utilizzata come "calendario rituale". Da allora gli archeologi hanno lavorato sul sito per comprenderne il significato. In un articolo su PAP, un sito web gestito dal Ministero polacco della scienza, i ricercatori hanno annunciato che la datazione al radiocarbonio indica che è stato costruito prima del 4.800 a.C. 
 
Il roundel si trova nel villaggio di Nowe Objezierze, nella zona della Pomerania Occidentale. È costituito da una zona centrale circondata da tre porte che conducono verso l'interno. E ha quattro fossati che lo circondano. Ogni fossato è più grande e profondo del precedente e sembra che siano stati scavati ad intervalli regolari, con un nuovo aggiunto ogni poche decine di anni. I fossati erano profondi da 1,2 a 2 metri. Gli archeologi, durante gli scavi, hanno rinvenuto anche centinaia di ossa, ceramiche, manufatti in pietra e selce e conchiglie. Tali reperti verranno ora analizzati per scoprire qualcosa in più sulle comunità che hanno usato il sito per il culto. 
 
PERCHE' ANDARCI
Nella regione della Pomerania Occidentale, situata nella parte nord-occidentale della Polonia sul Mar Baltico, la parola d’ordine è "acqua": oltre alla bellezza marina, i numerosi laghi e fiumi sono particolarmente adatti per gli sport acquatici. Tanti anche gli sport all'aperto che qui si possono praticare. Castelli, corti e palazzi antichi vi sveleranno invece i segreti dei loro vecchi padroni e dei grandi sovrani del Ducato di Pomerania. Incontrerete antiche edifici cistercensi, agostiniani o templari, chiese in granito, edifici gotici in mattone nonché palazzi costruiti secondo il sistema a torchis. Da vedere anche una delle città più antiche della regione, Stargard.
 
DA NON PERDERE
Stettino, il capoluogo della regione della Pomerania Occidentale, è anche conosciuta come “la Parigi del Nord”. Da visitare la casa natale dell'imperatrice Caterina la Grande o al Palazzo Grumbkow in cui nacque Sofia Dorotea di Württemberg, che divenne poi Marija Fëdorovna, Imperatrice Consorte di Russia e madre di due zar. Nei pressi del Palazzo si trovano invece la fontana dell'Aquila Bianca e la Basilica Arcicattedrale di San Giacomo in stile gotico. Nel centro anche le gotiche porte della città: Portowa (Portuale) e Królewska (Reale). All'est della Porta Reale troneggia il Castello dei Duchi di Pomerania, costruito in stile rinascimentale italiano. Da qui raggiungete Wa?y Chrobrego, la terrazza monumentale sul fiume Oder lunga circa 500 metri. 
 
PERCHE' NON ANDARCI 
Purtroppo Stettino non è collegata direttamente dall’Italia. Si potrebbe optare per un collegamento con Poznan, dal quale potreste proseguire con treno o pullman. Altrimenti, un’ottima scelta sarebbe anche volare verso Danzica e fare un viaggio lungo la costa Baltica.
 
COSA NON COMPRARE 
Il mercato dei souvenir, in questi luoghi non prettamente turistici della Polonia, non propone molto, oltre ai classici bicchierini da shottini. Qualche soprammobile, qualche bottiglia di vodka, o le magliette con la scritta Poland. Sufficiente?
 

Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Polonia
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati