Cerca nel sito
Polonia Zagan Gallows Hill

Polonia, trovati resti di condannati a morte

Ossa e resti di catene sono tornati alla luce sulla 'collina delle esecuzioni'

Centro di Zagan
istockphotos
Zagan
PERCHÉ SE NE PARLA
C’è un luogo dal nome macabro in Polonia, che si traduce all’incirca con ‘la collina delle forche’ o ‘delle esecuzioni’: in inglese è Gallows Hill, in polacco Szubieniczna Góra, ed è un sito dove secoli fa si lasciavano in bella vista i cadaveri dei condannati a morte, perché fossero da monito e deterrente ai potenziali criminali. I loro corpi rimanevano all’interno di gabbie appese fino alla decomposizione. Questo ‘espediente’ macabro veniva ampiamente utilizzato in molte regione d’Europa in epoca medievale, ma raramente sono state ritrovate le catene con cui i condannati venivano legati. È accaduto di recente, proprio a Gallows Hill, e, oltre ai rari frammenti di ferro sono tornati alla luce scheletri e teste (staccate in seguito a decapitazione).
 
PERCHÉ ANDARE
Lo scenario appena descritto è raccapricciante, ma estremamente interessante dal punto di vista storico. La collina dall’aura macabra si trova a breve distanza dalla città di Zagan, nella Polonia occidentale (in verità diversi luoghi, sia in Polonia – una celebre si trova vicino Danzica - che negli Stati Uniti, sono stati soprannominati ‘gallows hill’), e vi si possono fare piacevole escursioni all’ombra del bosco che la ricopre. Zagan ha avuto un ruolo importante ruolo in epoca medievale, perché fu capitale del ducato omonimo, uno dei Ducati della Slesia. 
 
DA NON PERDERE
Zagan è una cittadina il cui centro storico è punteggiato di pittoresche case colorate risalenti al XVI secolo. Il Palazzo di Zagan testimonia lo splendore del barocco Boemo, mentre lo splendido ex monastero agostiniano è emblema dell’architettura duecentesca. Merita una visita la Chiesa dello Spirito Santo, in stile tardo barocco, e la cappella gotica della parrocchia della Santa Croce.
 
PERCHÉ NON ANDARE
La città di Zagan può costituire una piacevole tappa durante un tour della Polonia, ma difficilmente è una destinazione finale. Il paese ha città certamente più maestose, pittoresche e ricche di siti interessanti da visitare (Danzica e Breslavia, oltre alle ‘classiche’ Cracovia e Varsavia, per esempio). 
 
COSA NON COMPRARE
Le statuine del municipio in miniatura sono uno dei souvenir più noti di Zagan, anche se non si tratta di un oggetto immediatamente riconoscibile quando decontestualizzato. Potete benissimo farne a meno.
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Polonia
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati