Cerca nel sito
Ancona Marche Porto Arte Museo Pesce dÂ’aprile

Pesce d'aprile al museo

LUOGO DEL GIORNO - La città di Ancona, affacciata sul mare Adriatico, possiede uno dei maggiori porti italiani. Il suo centro storico è ricco di monumenti e vanta una storia millenaria...

mole vanvitelliana ancona
Courtesy of @Wikipedia
PERCHE’ SE NE PARLA "Chi dorme non piglia pesci": è questo lo slogan del Museo Archeologico nazionale delle Marche per un pomeriggio dedicato al tema del pesce l'1 aprile ad Ancona. Per la 2a edizione di "Pesce d'aprile al museo", organizzata dalla Soprintendenza ai Beni Archeologici, sono previste visite guidate a tema nella sezione romana e mosaici per gli adulti, una sosta davanti all'Ittiosauro di Genga per i bambini, un laboratorio per fare di pesci di carta e infine uno spuntino a base di pesce e vino.

PERCHE’ ANDARCI La città di Ancona, affacciata sul mare Adriatico con uno dei maggiori porti italiani, è il principale centro economico della regione. Il suo centro storico è ricco di monumenti e vanta una storia millenaria. Tante le piazze da visitare, decine le architetture da riconoscere: da non perdere il Duomo di San Ciriaco, Piazza del Plebiscito, Loggia dei Mercanti, l’Arco di Traiano, la Mole Vanvitelliana e Villa Santa Margherita.

DA NON PERDERE Sede del Museo Archeologico nazionale delle Marche dal 1958, il prestigioso complesso architettonico, residenza della nobile famiglia Ferretti,  risale alla metà del XVI secolo. Il prospetto esterno è attribuito ad Antonio da San Gallo il Giovane, architetto civile e militare attivo ad Ancona negli anni '40 del 1500. La decorazione del piano nobile, commissionata dal conte Angelo di Girolamo Ferretti, fu realizzata dal pittore manierista Pellegrino Tibaldi e aiuti poco dopo il 1560. Il 3° piano presenta soffitti affrescati con grottesche, paesaggi fantastici, mostri, figure mitologiche e mascheroni nello stile romano tardo cinquecentesco. Per godere della vista più bella di Ancona, invece, arrivate dalla strada di Barcaglione per godere del litorale, del promontorio del Conero e del porto.

PERCHE’ NON ANDARCI Ancona merita almeno una giornata di esplorazione: se vi volete fermare di più, una visita al Parco del Conero è d’obbligo.

COSA NON COMPRARE La cosa più bella di Ancona è che sono consapevoli dell’importanza del loro settore enogastronomico: tant’è che souvenir e gadget “sbagliati” ce ne sono molto pochi. Vini, formaggi, salumi, dolci e tartufi per andare sul sicuro. 

Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati