Cerca nel sito
Peru Zana tempio megalitico

Perù, un tempio megalitico nella valle delle inondazioni

Quella della Valle di Zana è una storia strettamente legata all'acqua. Torna alla luce un tempio in cui la si venerava

Cattedrale di Lambayeque
istockphotos
Perù Cattedrale di Lambayeque
PERCHÉ SE NE PARLA
In Perù è stato scoperto un tempio megalitico di 3000 anni. Gli scavi condotti della valle di Zaña, nel nord del paese, hanno riportato alla luce una struttura che si presume servisse ad un culto dedicato all’acqua. Situato al confluire di due fiumi, il sito megalitico era dotato di numerosi piccoli pozzi e vasche, ed è il primo monumento fatto di pietre giganti mai trovato nell’area. Non lontano, è emerso anche un luogo di sepoltura, con 20 tombe di epoca Chimu e 1 del cosiddetto periodo di Formazione (lo stesso a cui appartiene il tempio). Gli scavi suggeriscono che il luogo di culto è stato utilizzato per molti anni, e presenta tracce di tre fasi costruttive, incluse tra il 1500 e l’800 b.C.

PERCHÉ ANDARE
La Valle di Zaña è un sito archeologico adiacente all’omonimo paesino, dove sono state trovate numerose tracce di insediamenti tra i più antichi del Paese. Oggi un’area principalmente desertica, è soggetta a piene improvvise dei fiumi adiacenti, ed è certo che i suoi abitanti originari avessero uno stretto rapporto con esse. Qui si svilupparono i culti dell’acqua ma anche le prime forme di opere idrauliche (canali). La zona rimase fiorente sino all’arrivo dei colonizzatori, e fu un importante centro fino al 1700, quando la piena definitiva spazzò letteralmente via la città e i suoi abitanti. Gli spagnoli e i portoghesi sopravvissuti la abbandonarono, lasciandosi dietro i numerosi schiavi africani che avevano condotto lì: ancora oggi, numerosi residenti hanno nel dna sangue africano.

DA NON PERDERE
In verità il paese di Zaña non è oggi particolarmente fiorente, ma dei fasti dell’antica colonia sono rimaste diverse testimonianze, come pure degli insediamenti precedenti. Il turismo archeologico qui si fonde con visite di particolare suggestione alle rovine cinque-seicentesche della città distrutta dalla piena del fiume (e dalle successive piogge torrenziali).

PERCHÉ NON ANDARE
I siti archeologici in Perù non mancano di certo. Quelli della Valle di Zaña hanno certamente un fascino particolare, ma vale la pena dedicarcisi solo se già si conoscono i principali siti del paese, o se si nutre una particolare passione per questa vicenda storica.

COSA NON COMPRARE
Le vicine Lambayeque e Chiclayo sono due cittadine dove fare base per recarsi al sito di Zaña, e offrono tutto quello di cui viaggiatori hanno bisogno. Compresi oggetti-souvenir. Anche se, in verità, sono spesso le dozzinali riproduzioni di icone Inca che si trovano praticamente in tutto il paese, anche dove geograficamente centrano poco.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Perù
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati