Cerca nel sito
Robinson Crusoe Libri Plymouth Devon Inghilterra

Nella casa del vero Robinson Crusoe

Il protagonista delle avventure scritte da Daniel Defoe viveva in un paesino vicino a Plymouth in una casa oggi messa in vendita 

casa, Alexander Selkirk, Robinson Crusoe
Courtesy of © Atwell Martin/Apex
La casa di Alexander Selkirk
PERCHE’ SE NE PARLA Era di Oreston, un piccolo paesino vicino a Plymouth, il vero  Robinson Crusoe. Non quello della letteratura, ma proprio il protagonista, in carne e ossa, delle avventure scritte da Daniel Defoe, naufrago su un’isola deserta dove visse per 4 anni prima di esser ritrovato e messo in salvo da una nave inglese che lo ricondusse in patria. Alexander Selkirk, questo il suo nome, abitava in una casa risalente ai primi anni del 1700. Da oggi in vendita: secondo quanto ci rivela Casa.it, la quota richiesta si aggira sui 500 mila euro. Sull’immobile una targa ricorda l’illustre inquilino che, raccontano gli attuali proprietari, ha lasciato anche diversi documenti che ne testimoniano le avventure di naufrago.

Leggi anche: In vendita la villa di Diana Spencer
 
PERCHE’ ANDARCI La città di Plymouth, nella contea del Devon, deve la sua fama proprio al suo mare. Da questo porto, infatti, sono partiti famosi esploratori e navigatori come John Hawkins, Walter Raleigh, Martin Frobisher e anche Sir Francis Drake. Il viaggio in America dei Padri Pellegrini iniziò proprio da qui. A distanza di un secolo sempre da qui partì anche il cartografo inglese James Cooke.

Leggi anche: Londra, in vendita la casa de Il Discorso del Re
 
DA NON PERDERE Ricca di storia è la New Street, realizzata nel 1581 e ancora lastricata, che ospita anche un’antica casa vittoriana. Ma il meglio di questo stile lo si ha con la celebre Clock Tower. Sono da visitare anche il National Marine Aquariam, uno dei più grandi di tutto il Regno Unito, e i Mayflower Steps, il luogo da cui i Padri Pellegrini lasciarono l'Inghilterra a bordo della nave Mayflower. La chiesa parrocchiale medievale St. Andrew’s Church è la più grande del Devon. 

Leggi anche: Central Park: in vendita la casa di Pavarotti
 
PERCHE’ NON ANDARCI Un viaggio lunghissimo per arrivare sino al sud dell’Inghilterra, che non va sotto le sei ore e che richiede almeno uno scalo. Dopotutto si sa, queste zone non sono molto turistiche. Una giornata nella città di Plymouth è consigliata, ma conviene accompagnarla ad altre visite, come quelle per Cotswolds, Bath e per la bellissima Cornovaglia.

Leggi anche: Londra, il palazzetto di Annie Lennox in vendita
 
COSA NON COMPRARE Parlare di cosa non comprare a Plymouth sarebbe lungo, anche perché i souvenir non sorprendono abbastanza. Se volete il ricordo, sarà difficile non trovare qualcosa che rimandi ai famosi Pilgrim Fathers: dai cucchiaini alle bandierine, sino alle statuette e ai piatti posapolvere. Accontentatevi! 

Leggi anche:

*****AVVISO AI LETTORI****** 
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook 


 
 

Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Regno Unito
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati