Cerca nel sito
Napoli Campania Orto Botanico Natura Parchi

Napoli, apertura straordinaria per l'Orto Botanico

In occasione dei 792 anni dell'Università Federico II, le iniziative dell'Orto per una mattinata nella natura...

Parco di Napoli
©iStockPhoto
Parco di Napoli
PERCHE' SE NE PARLA Apertura straordinaria per l'Orto Botanico di Napoli: in occasione del suo 792° compleanno, l’Università  Federico II apre tutte le sedi, didattiche, museali, e monumentali alla sua comunità e a tutta la cittadinanza. La giornata, ad ingresso libero, dalle 9.00 alle 13.30, si chiama “Buon Compleanno Federico II” e sarà vissuta anche presso l’orto con un ricco programma di eventi. Saranno anche previste delle interessanti visite guidate che si terranno su 2 turni, ore 10,00 ed ore 12,00. Tra le altre attività, il laboratorio di giardinaggio, il mercatino di prodotti naturali, le mostre di fotografia e di pittura, allestimenti didattici espositivi e l'esibizione del coro giovanile “Il Calicanto”.
 
PERCHE’ ANDARCI Per gli amanti della natura, ecco cinque posti a Napoli, considerati tra i più belli della città: il Bosco di Capodimonte, con tantissimi alberi, flora di vario genere e una ricca fauna, nel cuore della città; il parco della villa Floridiana, nel quartiere Vomero, alterna aree boschive e spazi aperti con grandi aiuole e prati; il Parco del Virgiliano, arroccato sulla collina di Posillipo a picco sul mare, è uno dei punti più belli e suggestivi; il Parco dei Camaldoli, forse il più alto a circa 200 metri sul livello del mare, con ampi paesaggi da ammirare; la villa comunale di Napoli, tra la Riviera di Chiaia e via Caracciolo, corrisponde all’antico galoppatoio reale, con alberi di vario genere. 
 
DA NON PERDERE L'Orto botanico di Napoli, conosciuto anche come Real orto botanico, è una struttura dell'Università Federico II, sita in via Foria, vicino al Real Albergo dei Poveri, che fa parte della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. Attualmente ha una estensione di 12 ettari e ospita circa 9000 specie vegetali e quasi 25000 esemplari. Le collezioni vegetali sono presentate secondo tre criteri: ecologico (raggruppamento delle specie in base ai parametri ambientali delle zone geografiche di provenienza), sistematico (raggruppamento di specie analoghe dal punto di vista filogenetico) ed etnobotanico (raggruppamenti in base al tipo di applicazione determinato dall'uomo).
 
PERCHE' NON ANDARCI Il TomTom traffic index, il più accurato barometro mondiale sul traffico nelle aree urbane, ha assegnato a Napoli il terzo posto della classifica sulle città più trafficate d'Italia (53esimo posto nel mondo), con un indice di congestionamento del 30%. Sugli oltre 8.900 chilometri di strade, i napoletani perdono circa 75 ore ogni anno bloccati nel traffico, giungendo a destinazione con oltre 20 minuti di ritardo ogni giorno.
 
COSA NON COMPRARE Solo 3 accortezze: non chiedete un taxi a chi non possiede l'apposita auto; diffidate da chi vorrebbe vendervi pc, cellulari e oggetti hi-tech a pochi spiccioli; mai tentare la fortuna al gioco delle tre carte. Il rischio di imbattervi in queste categorie aumenta nelle zone di transito per la stazione ferroviaria. Usate il buon senso, tutto qui: una regola che vale per Napoli come in qualsiasi altra città nel mondo.
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione Campania
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati