Cerca nel sito
Modena Ferrari Auto Mostra

Modena, il meglio delle 4 ruote in una mostra

Architettura ed arte, gastronomia e motori: poker di eccellenze per la città emiliana...

Modena dall'alto
iStock
Modena dall'alto
PERCHE' SE NE PARLA A Modena tutto il meglio dell'azienda automobilistica nella grande mostra 2016 “Straordinaria Motor Valley”, dal 24 al 25 settembre. Ducati, Ferrari, Lamborghini, Dallara, Pagani, Maserati e di autodromi celebri, come Imola e Misano o altamente specializzati, come Modena e Varano de Melegari. Queste realtà si sono raccolte sotto l’unica bandiera regionale della "Motor Valley", in occasione della quarta edizione di Modena Motor Valley a Modena Fiere. Con uno stand di 1200 metri quadrati, questa presenterà auto e moto storiche e contemporanee. Gli stand riserveranno, ciascuno, una autentica sorpresa, a partire da quelli degli autodromi, con auto, moto e simulatori, per arrivare a quelli delle case e dei loro Musei. 
 
Ducati, con moto da corsa e da strada, la Fondazione Casa Enzo Ferrari, Lamborghini presente col suo museo ufficiale, tra l’altro recentemente rifatto e molto bello, che porterà due auto di grande valore mentre la Famiglia, affiancherà ad uno dei primi trattori di Ferruccio, una delle sue auto più significative. Pagani, come d’abitudine, toglierà il fiato ai visitatori con le sue supercar mentre Dallara porterà due delle monoposto che ne hanno scritto la storia. Molto interessanti anche le presenza di Dorado, con un’Alfa 4C dei suoi corsi di guida sicura di Varano e la Scuderia Tricolore con una vettura protagonista della Modena 100 ore Classica.
 
PERCHE' ANDARCI L'Unesco ha riconosciuto il valore universale dei tesori modenesi dichiarandoli Patrimonio Mondiale. Parliamo del Duomo, uno dei massimi capolavori del Romanico europeo; Piazza Grande, il cuore artistico e architettonico della città; la Torre Ghirlandina, la torre campanaria del Duomo. Nei dintorni anche il medievale Palazzo Comunale e il seicentesco Palazzo Ducale. Per gli amanti dell'arte, nella Chiesa di Sant'Agostino si trova lo splendido "Compianto del Cristo morto" del Begarelli. Non tralasciate, però, il Palazzo dei Musei e la Galleria Estense.
 
DA NON PERDERE Per gli amanti del genere, a pochi passi dallo stabilimento della Ferrari c'è il Museo Ferrari di Maranello, che racconta la storia della casa automobilistica di Maranello e dei suoi eclatanti successi sportivi, commerciali e di immagine. Il Museo dell’auto storica Stanguellini, invece, nato nel 1996, custodisce oltre una trentina di auto tra vetture da corsa e coupé sportive.
 
PERCHE’ NON ANDARCI Modena offre al turista più attento straordinarie bellezze, tutte concentrate nel suo aggraziato centro storico. Piacevole gita fuori porta, per un weekend che punta sui sapori, sulle tradizioni, sulle arti. Ma la sera potrebbe risultare stretta ai più “nottambuli”.
 
COSA NON COMPRARE Non si può lasciare Modena, terra di gusto e antichi sapori, senza avere comprato il suo prodotto più tipico, l'aceto balsamico. C'è anche chi ha messo l'immagine della sua bottiglia su un piatto di porcellana. Geniale, ma decisamente brutto.
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione Emilia Romagna
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati