Cerca nel sito
Città del Messico Templo Mayor

Messico, trovata la tomba di un re azteco?

Sotto il celebre Templo Mayor, il cunicolo che porta a quella che sembra essere una tomba regale

Città del Messico
istockphotos
Templo Mayor
PERCHÉ SE NE PARLA
Nel cuore di Città del Messico, alle spalle dello Zocalo e adiacente al celebre Templo Mayor, gli archeologi hanno scoperto una serie di tunnel e di cunicoli che hanno portato al ritrovamento di camere rituali azteche. Numerose tracce di sacrifici umani (incluso quello di un bambino di 9 anni), suppellettili e decorazioni lasciano supporre che, proseguendo con gli scavi, si arriverà a trovare la tomba di un re Azteco. Una notizia molto importante, perché sino ad oggi non ne è stata trovata ancora una. Per ora gli scavi continuano, e stanno tenendo il mondo dell’archeologia col fiato sospeso, mentre i numerosi resti riportati alla luce vengono estratti e analizzati.
 
PERCHÉ ANDARE
Ci troviamo nel cuore della capitale Messicana, in corrispondenza del luogo in cui un tempo sorgeva Tenochtitlan, cuore dell’antico impero Azteco. All’epoca la città sorgeva su diverse isole all’interno di un lago (Texoco), oggi prosciugato. Il Templo Mayor era il principale luogo di culto, una piramide di 60 metri di altezza sulla cui sommità si trovavano 2 templi, dedicati agli dei Huitzilopochtli e Tlaloc. Tenochtitlan fu fondata nel 1325 e rasa al suolo dai conquistadores spagnoli nel 1521. Sulle sue rovine sorse Città del Messico.
 
DA NON PERDERE
Il Templo Mayor è una delle principali attrazioni della capitale messicana, e sorge adiacente allo Zocalo, l’enorme piazza-simbolo della metropoli. Qui si trovano la mastodontica Cattedrale, il Palazzo Presidenziale e il Comune cittadino. Una visita in questi luoghi è un vero must per chi visita Città del Messico, città che, nonostante la brutta fama di un tempo, oggi ha decisamente ridotto i problemi legati alla microcriminialità e si è ampiamente aperta al turismo. 
 
PERCHÉ NON ANDARE
Città del Messico è una splendida metropoli, ma i problemi relativi alla sicurezza (come d’altronde nel resto del Paese) non mancano e difatti molti turisti diffidano. È tuttavia sufficiente attenersi alle più semplici norme di attenzione e buon senso.
 
COSA NON COMPRARE
I souvenir a tema maya-azteco sono venduti ad ogni angolo della città (e del Paese) ma non sono esattamente cimeli imperdibili. Mentre l’artigianato messicano è ricco e fiorente: meglio optare per quest’ultimo. 
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per territorio
Seguici su:
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati