Cerca nel sito
Spagna Madrid Gastronomia Festival

Madrid, due settimane all'insegna del food

Da oggi sino al 5 febbraio tutti i sapori e i saperi della cucina spagnola. Cosa fare e dove andare...

Madrid
PERCHE' SE NE PARLA A Madrid, per l'ottavo anno, arriva il Gastrofestival. Da oggi, sino al 5 febbraio, bar, ristoranti, librerie e cinema diventano spazi di saperi e sapori. Il festival si articola in sei differenti sezioni: Madrid Gastronómico, Gastrocultura, Experiencias sensoriales, Gastrofashion, Gastrosalud e Enococultura. Il Madrid Gastronómico prevede la "cena a 4 mani", per menu speciali e degustazioni in vari punti della città. Experiencias sensoriales tratta l'innovazione in cucina, Gastrosalud è la sezione "bio", mentre Enocultura e Gastrofashion per gli eventi legati al vino e alla moda. 
 
PERCHE' ANDARCI Madrid è considerata il maggiore centro finanziario del Sud Europa e della penisola iberica. In fatto di turismo è la prima città della Spagna, nonché la quarta più turistica in Europa. Secondo la rivista Monocle è anche la decima più vivibile al mondo. E una delle più verdi di tutto il Vecchio Continente. Nel suo patrimonio artistico e culturale troviamo il Palazzo Reale di Madrid, il parco del Retiro, la Biblioteca Nacional de España. Tre i musei più importanti: il Museo del Prado, il Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia, dove si trova il Guernica di Picasso, e il Museo Thyssen-Bornemisza.
 
DA NON PERDERE Non potete dire di aver visitato Madrid sin quando non avrete messo piede a Plaza Mayor, contornata da edifici a portici in stile Herrerano, dal nome dell'architetto che la designò, Juan de Herrera. Tra i suoi palazzi spicca la Casa de la Panadería, mentre al centro si trova la statua equestre di Filippo III, realizzata nel 1606. E poi c'è Plaza de la Villa, la più antica della città. È circondata da palazzi in stile barocco-madrileno del XVII secolo: il municipio Casa de la Villa, la Torre de los Lujanes del '400 e la Casa de Cisneros.
 
PERCHE’ NON ANDARCI I problemi che potreste trovare  a Madrid sono i classici delle grandi metropoli, tra borseggiatori e truffe. Le zone più pericolose sono Porta del Sol e il mercato domenicale che si svolge a El Rastro e Plaza St. Ana. Attenzione per i vostri pasti: la colazione qui si fa tra le 8 e le 9, il pranzo tra le 14 e le 15, la cena tra le 21 e le 22. E per quanto riguarda i costi di soggiorno, non aspettatevi prezzi bassi e grandissime offerte, soprattutto per gli hotel.
 
COSA NON COMPRARE Per il vostro shopping, sono riservate a marchi di lusso le vie Preciados/Carmen e Serrano/Goya, nonché l'iconica Gran Via. Giacche e guanti in pelle, borse per donne, piatti in ceramica e statuette in porcellana: mercato di gadget variegato e ricco se volete risparmiare. Ma lasciate stare quelle borse piene di scritte: a questo punto meglio le calamite. Almeno non le potrete esibire in giro.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati