Cerca nel sito
Grecia vacanze mare estate 2015 isole e spiagge

La Grecia dice sì al turismo: le isole più convenienti

Dopo il "no" del referendum indetto da Tsipras, i turisti possono tirare un sospiro di sollievo e programmare la vacanza estiva. Sì, ma a quale costo?

Santorini
Courtesy of©iStock
Santorini
PERCHE' SE NE PARLA Saranno ancora le isole greche le mete più convenienti dell'estate. Non perché lo dica un qualsivoglia sondaggio, ma perché il "No" alle condizioni dell'accordo con i creditori, deciso ieri con un referendum che ha visto il 60% favorevole su questa posizione, agevolerà un turismo che con un risultato diverso sarebbe potuto diventare molto meno conveniente. Una bocciatura senza appello della ex troika, che provoca malcontenti e minacce in tutta l'Unione Europea e in particolare in direzione di Berlino. All'alba il ministro delle Finanze Varoufakis ha annunciato le dimissioni con un tweet "per facilitare l'intesa" con i creditori. Oggi la delegazione guidata da Tsipras andrà a Bruxelles per rilanciare le trattative; in serata è previsto un vertice Merkel-Hollande, domani l'Eurogruppo.

PERCHE' ANDARCI Mare cristallino, spiagge mozzafiato, temperature calde, tanto divertimento e ottima cucina: questa è la Grecia, con le sue 227 isole, tutte belle, tutte diverse. La prima scelta dai turisti è Santorini, che unisce bellezza, romanticismo e vita notturna: di origine vulcanica, le sue spiagge nere contrastano con il blu del mare e il bianco delle casette di Fira. Tra le spiagge più belle, Red Beach, White Beach e Kamari. E la seconda scelta ricade su Mykonos: per i suoi paesaggi, per le sue feste, per il suo mare e per le belle vie del centro. Prese d'assalto le spiagge di Paradise Beach, Elia e Panormos. 

FOTO: METE INSOLITE PER VACANZE AD AGOSTO

DA NON PERDERE Tra le altre isole che meritano, quella di Paxos, molto vicina a Corfù, destinazione preferita tra gli amanti dell'intimità e del relax, e quella di Tilos, che offre tante escursioni nella natura grazie alla flora e alla fauna qui ricchissime. Meritano anche Rodi, la più grande isola del Dodecaneso, tra le coste turche e l'isola di Karpathos, e ovviamente Creta, patria della mitologia: la leggenda vuole che Zeus sia nato sull'isola e che uno dei suoi figli, Minosse, avesse imprigionato il Minotauro nel labirinto.

PERCHE' NON ANDARCI La Grecia è una bellissima meta balneare, ma da non vivere soltanto tra un tuffo e un aperitivo dance. Una vacanza del genere sarebbe un insulto alla grande storia che qui è stata narrata. Ritagliatevi qualche pomeriggio per scoprire i siti archeologici più belli: il Peloponneso, il monte Olimpo, Delo, Delfi, Argo, Micene, Cnosso, Sparta, Corinto e, per finire, ovviamente, la capitale Atene.
 
COSA NON COMPRARE Un souvenir diverso per ogni isola del paese ellenico: queste mete sono talmente diverse che i mercatini e le botteghe sono piene di ricordini. Dalle terrecotte alle ceramiche, dai tappeti ai tessuti fatti a mano, ma anche ricami e pizzi, spugne e conchiglie, gioielli e sculture in marmo. Tra i souvenir più acquistati sandali, borse in pelle e il famoso rosario, il komboloi. 

FOTO: LE SPIAGGE PIU' BELLE DELLA GRECIA

Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Continente Santorini
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100