Cerca nel sito
Kenya Africa Nairobi Indipendenza Repubblica

Kenya, 52 anni dall'indipendenza

Un giorno unico per Nairobi e per tutto il Paese: il 12 dicembre si festeggiano l'indipendenza dal Regno Unito e la nascita della Repubblica del Kenya

Nairobi, Kenya
Courtesy of ©iStock
Nairobi, Kenya
PERCHE’ SE NE PARLA Cinquantadue anni di indipendenza dal Regno Unito: a Nairobi è festa nazionale al al Nyayo National Stadium di Nairobi, in Kenya. Una lunga parata che ha coinvolto militari e leader politici, e una serie di celebrazioni, tra danze tradizionali e fuochi d'artificio, per tutta la città. Le prime elezioni per i keniani nativi hanno avuto luogo nel 1957: fu l'Unione Africana nazionale del Kenya (KANU) di Jomo Kenyatta ad avere il compito di formare il governo. La colonia del Kenya e del Protettorato del Kenya ottennero l'indipendenza il 12 dicembre 1963. Esattamente 12 mesi dopo il Paese divenne una repubblica. 
 
PERCHE’ ANDARCI Nairobi è una delle città più belle di tutto l’Est dell’Africa: si trova su un accogliente altipiano, a 1675 metri di altezza. Due i volti della capitale del Kenya: uno ricco, molto occidentale nel suo aspetto, tra viali e grattacieli, e l'altro estremamente povero. Ciò nonostante è fra le più importanti città africane sotto l’aspetto economico, politico e culturale. Il suo territorio urbano è occupato da giardini e molte aree verdi, ma si trovano anche tanti luoghi culturali e indimenticabili riserve naturali. 


 
DA NON PERDERE Gli amanti dell'arte non potranno perdere il museo nazionale del Kenya, che comprende anche i resti di un giovane homo erectus, ma anche il Nairobi Railway Museum e il Karen Blixen Museum. Da visitare anche il monumento a Jomo Kenyatta, uno dei leader della lotta contro il dominio coloniale britannico e primo Presidente del Kenya indipendente, le galleria d'arte Rahimtulla Museum of Modern Art, il Mzizi Arts Centre e il Kenya National Theatre. In città si trova anche il più grande palazzo del ghiaccio di tutta l'Africa.
 
PERCHE’ NON ANDARCI Uno dei problemi principali della città è il traffico automobilistico: durante le ore diurne è un incubo doverlo affrontare. Durante le ore serali, invece, meglio muoversi in gruppo o in taxi. La criminalità c'è, ovviamente, e preferisce agire proprio nel caos del traffico: meglio alzare con i finestrini aperti se indossate oggetti di valore. 
 
COSA NON COMPRARE Bellissime le sculture in legno che raffigurano uccelli, giraffe e ippopotami: splendidi anche tessuti, magliette, collane e mantelli. Proprio come da immaginario collettivo. Peccato che molte di queste cose vengano da tutt'altra parte dell'Africa, ad esempio da Marrakech: se potete, fate attenzione alle provenienze.

SUDAFRICA: I LUOGHI DA SCOPRIRE TRA SPIAGGE E CITTA'
SUDAFRICA, UNA DESTINAZIONE PER TUTTE LE TASCHE

 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Kenya
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati