Cerca nel sito
Kentucky Arca di Noé Stati Uniti parchi divertimento

Kentucky, l'Arca di Noé è quasi pronta

Sarà l'attrazione di punta dello "Stato dell'Erba Blu". Dietro al progetto, un'organizzazione di fanatici cristiani ... 

Arca di Noè
©iStockphoto
Arca di Noè
PERCHE' SE NE PARLA L’Arca di Noè è quasi pronta: si trova nel Kentucky e sarà l’attrazione di punta di un parco a tema religioso in apertura tra circa due mesi. Dietro il progetto, che costerà oltre 100 milioni di dollari, un’organizzazione di fanatici cristiani, Answers in Genesis, guidata dall’australiano Ken Ham. Secondo il gruppo il mondo è stato creato 6 mila anni fa in sei giorni, come si legge nelle Sacre Scritture. Per questo, sulla barca dei record, ci sarà spazio anche per i dinosauri.
 
PERCHE’ ANDARCI Il Kentucky, detto anche "Bluegrass State", lo “Stato dell’ Erba Blu”, propone grandi e variegati scenari ed attrazioni. A Lexington, il regno dei cavalli, viaggerete tra laghetti e boschi: il Kentucky Horse Park propone tanti sport equestri, poco lontano dal maneggio del Thoroughbred Center, dove si allenano i campioni del Kentucky Derby. Bluegrass Parkway, invece, è la strada che accompagna nei posti più belli dello stato: si incontrano così Bardstown, Hodgenville e l’Abraham Lincoln Birthplace National Historic Site. Non dimenticate il Mammoth Cave National Park, più di quattrocento chilometri di grotte e passaggi sotterranei. 
 
DA NON PERDERE Nel Kentucky si trovano anche tre parchi divertimento degni di nota. Come il Funtown Mountain di Cave City, si trova presso la Mammoth Cave, e comprende tanti luoghi da sogno, come il Wigwam Village Number Two, Dinosaur World e il Big Mike Mystery House.  Interessanti anche il Guntown Mountain e Onyx Cave, per riprovare le emozioni del Far West e scoprire le belle grotte sotterranee. Il Kentucky United, infine, è particolarmente famoso per le sue montagne russe in legno e per il parco acquatico chiamato Hurricane Bay. 
 
PERCHE' NON ANDARCI Il clima del Kentucky è di tipo subtropicale: il mese con le temperature più alte è luglio, quello più freddo è gennaio.  Meglio viaggiare, dunque, in primavera e in autunno. Anche se, ammettiamolo, non è proprio uno di quei viaggi che, per durata e costi, sia da fare almeno una volta nella vita.
 
COSA NON COMPRARE Tazze e penne con il cuore, orsetti con la magliettina bianca, tazze e piatti, sale e pepe: ebbene sì, souvenir basic per questa interessante terra. Certo, molto meglio delle solite palle con la neve. Che troverete anche qui, ovviamente.
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese USA
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati