Cerca nel sito
Kazakistan Karaganda scoperta archeologia

Kazakistan, scoperti gli scheletri di due "nobili e innamorati"

Scoperte in una tomba, nella remota regione di Karaganda, le ossa di una coppia di adolescenti di 4000 anni fa che si guardava dolcemente negli occhi

Almaty, Kazakistan
©iStock
Almaty, Kazakistan
PERCHE' SE NE PARLA
Scoperti in una tomba, nel Kazakistan, gli scheletri di una coppia di adolescenti di 4000 anni fa che si guardava dolcemente negli occhi. Probabilmente si trattava di una famiglia "nobile" nella loro cultura di allora. Con loro, infatti, sono stati trovati alcuni gioielli in oro e bronzo: la giovane donna indossava due bracciali per braccio, e dei pendenti raffiguranti il ??sole. Però non è chiaro ancora se fossero fratelli o amanti, né come siano morti. I giovani sono stati trovati in un antico complesso funerario chiamato cimitero Kyzyltau, che è composto da cinque colline, sito nella remota regione di Karaganda. 

PERCHE’ ANDARCI 
Nel Kazakistan si alternano paesaggi di ogni tipo: dalla steppa, ricca di prati e aree sabbiose, alle foreste che comprendono i canyon di roccia, dalle verdi colline alle montagne innevate, dai laghi cristallini agli incredibili deserti. Meritano una visita in questo Paese il mausoleo di Khodja Akhmed Lassavi, un complesso monumentale costruito alla fine del XIV secolo, ma anche i mausolei Aïcha Bibi, del XII secolo, e Babadji Khatoun, che risale all'XI secolo. 

DA NON PERDERE 
Le origini di Almaty, una dei centri più famosi del Kazakistan, risalgono alla costruzione della fortezza di Verniy nel 1854. Da visitare ci sono la Moschea Centrale, con la sua cupola blu, completata nel 1999, e la Torre della tv, raggiungibile con la funivia, costruita tra il 1975 e il 1983. Alta ben 371.5 metri, possiede due piattaforme panoramiche, poste l'una a 146 e l'altra a 252 metri d'altezza. La Cattedrale dell’Ascensione, invece, è la chiesa principale della città, e si trova nel parco Panfilov. A proposito di parchi, ci sono anche quello Centrale e il First President Park. Tra i musei a disposizione, si consigliano il Museo Centrale della Repubblica del Kazakistan e il Museo statale Kasteev di Belle Arti. Il Medeu Stadium, infine, sorge a 1.691 metri sul livello del mare e ospita la pista di pattinaggio più alta del mondo.

PERCHE’ NON ANDARCI 
Il sito originale di Karaganda è ora etichettato sulle mappe della città come "Old Town", ma quasi nulla rimane di quel sito. Infatti, per sfruttare i ricchi giacimenti di carbone della zona, i sovietici minarono l'intera città. Questa zona è stata quindi abbandonata. E la città si trasferì più a sud, dove fu poi ricostruita.

COSA NON COMPRARE 
Tessuti, tappeti e seta sono i prodotti più acquistati. Ma non dimenticate di assaggiare i piatti tipici: il qazy, salsiccia di carne di cavallo affumicata, e il pilaf dolce, con uva sultanina, albicocche essiccate, mele o prugne; il besbarmak, con carne di cavallo bollita, condita con prezzemolo e coriandolo. Si trovano anche pantofole, cappelli e borse a punta, tutto in feltro: peccato che in Italia tale materiale si usi poco.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Kazakhstan
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati