Cerca nel sito
Iran Teheran Scoperta Archeologia

Iran, scoperto un muro risalente all'Età del Bronzo

L'Iran è anche sede del famoso muro protettivo dell'era sasanide e della Grande Muraglia di Gorgan, forse futuro Patrimonio Unesco

Teheran, Iran
iStock
Teheran, Iran
PERCHE' SE NE PARLA
Rinvenuti in Iran, esattamente a Shirvan, nel nord-est del Paese, i resti di un enorme muro che risale all'Età del Bronzo. Questo, sulla base di prove archeologiche, largo oltre quattro metri e alto quasi due, è probabilmente ciò che rimane di un muro difensivo costruito nell'Età del Bronzo. A tal proposito, l'Iran è anche sede del famoso muro protettivo dell'era sasanide (dal 224 al 651 d.C.) e della Grande Muraglia di Gorgan, forse futuro Patrimonio Mondiale Unesco.

PERCHE’ ANDARCI 
L’Iran è un Paese tanto bello quanto complesso. Eppure Teheran è una meta da visitare assolutamente, almeno una volta nella vita. Per scoprire bellezze e tradizioni di questo popolo. Bellissimo il Palazzo del Golestan, interessanti la Torre Milad e il Sa'dabad Complex. Fate tappa anche alla Torre Azadi e al Complesso del Palazzo Niavaran. Tra i luoghi culturali, spiccano il Museo Nazionale dell'Iran, il Museo del Vetro e della Ceramica e il Museo Reza Abbasi. 

DA NON PERDERE
Shirvan è una città e una capitale dell'omonima contea, nella provincia del Khorasan settentrionale. Il suo nome letteralmente significa "leone persiano". Forse a causa della montagna che si trova nella parte meridionale della città e che ricorda un enorme leone a riposo. La storia di Shirvan ha più di 7000 anni: qui, infatti, sono state rinvenute tombe, esattamente nei villaggi di Gelian e Khanlogh, legate all'era dell'impero achemenide.

PERCHE’ NON ANDARCI 
Nelle principali città iraniane si registra un aumento della criminalità comune. Nella capitale, inoltre, si sono verificati casi di stranieri fermati e derubati da persone in abiti civili che si spacciavano per poliziotti. Per quanto riguarda il terrorismo, inoltre, si registra un graduale ma costante incremento dell'attivismo di organizzazioni terroristiche e forze antisistema.

COSA NON COMPRARE 
Fatevi affascinare dai colori dei tappeti e da tutti gli altri tipi di tessuti. Evitate i gioielli, soprattutto se non siete accompagnati da gente del luogo. La truffa, a volte, è dietro l'angolo.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100