Cerca nel sito
Scheletri castello di Bamburgh

Inghilterra, nel castello dove sono riemersi 110 scheletri

Oggi esposti in una cripta-museo, i resti di 110 anglo-sassoni sono tornati alla luce presso uno splendo castello costiero

Castello di Bamburgh
istockphotos
Castello di Bamburgh
PERCHÈ SE NE PARLA
Nel 2007 furono rinvenuti 110 scheletri risalenti a circa 1400 anni fa, sepolti tra le colline del Castello di Bamburgh. Dopo essere stati esaminati, sono stati rimessi a giacere nella cripta della chiesa di St.Aidan, che si trova nelle immediate adiacenze, e oggi, finalmente, ha aperto al pubblico. La cripta del 12esimo secolo è ora agibile, ed è stata allestita con device digitali e interattivi che illustrano la storia di Barmburgh oltre a raccontare quello che fino ad oggi si è scoperto dei 110 defunti di origine anglo-sassone. Gli studi sul loro DNA hanno dimostrato per esempio che non erano tutti locali, ma provenivano da varie parti della Gran Bretagna e alcuni persino da Scandinavia e paesi mediterranei. E sono tra i primi convertiti al Cristianesimo in questa zona del nord dell’Inghilterra. Il luogo di sepoltura era probabilmente un cimitero associato alla corte reale di Re Osvaldo di Northumbria.

PERCHÈ ANDARE
La cripta della Chiesa di St.Aidan è oggi diventata un interessante museo, ma è il vicino Castello di Bamburgh a prendersi tutte le attenzioni dei visitatori, e meritatamente. Lo splendido ed enorme maniero si trova in cima ad una collina che domina la costa del Mare del Nord, e risale all’epoca anglo-sassone. Fu una vera e propria cittadella fortificata, e il suo valore politico e militare perdurò nei secoli. Ancora oggi è ‘abitato’, o piuttosto posseduto dalla famiglia degli Armstrong, che lo ha restaurato mettendolo a disposizione dei visitatori (e di eventi speciali, incluse cerimonie).

DA NON PERDERE
La posizione del castello offre un panorama mozzafiato. Ma sono gli interni ad essere il vero fiore all’occhiello del maniero. Riccamente decorato dopo il rinnovo di epoca vittoriana, presenta capolavori d’arte, ceramiche e oggetti d’antiquariato. Inoltre, gli appassionati di miti e leggende troveranno qui pane per i loro denti. La contea di Northumberland offre paesaggi dal fascino particolare, tra spiagge bianche sferzate dal vento e piccoli villaggi abbarbicati attorno ai castelli.

PERCHÉ NON ANDARE
Può sembrare una constatazione banale, ma il meteo qui non è particolarmente prevedibile. I rovesci sono all’ordine del giorno, il vento può essere decisamente freddo, e i cieli spesso grigi. Sicuramente tutto questo contribuisce a dare un certo fascino a queste zone, ma in inverno potrebbe essere difficile godersele.

COSA NON COMPRARE
Il castello di Bamburgh offre sistemazioni per la notte nelle immediate adiacenze, e un café dove mangiare. Inutile dire che se scegliete questa opzione per un soggiorno nella zona, dovrete prepararvi a sborsare diverse sterline.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Regno Unito
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati