Cerca nel sito
Scoperta archeologia Indonesia Sulawesi

Indonesia, incredibile arte rupestre di 40mila anni fa

Scoperto un misterioso e antichissimo disegno di oltre quattro metri e mezzo: si trovava in una grotta dell'isola di Sulawesi 

Sulawesi, Indonesia
iStock
Sulawesi, Indonesia
PERCHE' SE NE PARLA
Scoperto in Indonesia un misterioso e antichissimo disegno di oltre quattro metri e mezzo: questo mostra figure dalle sembianze quasi umane alle prese con lance e corde per catturare un cinghiale e dei piccoli bufali. È questa la più antica testimonianza di arte figurativa al mondo e si trovava nascosta in una grotta dell'isola di Sulawesi. Tale dipinto, che sancisce l'importanza dell'Indonesia come culla dell'arte rupestre, è stato realizzato tra i 35 mila e i 44 anni fa. A sorprendere non sono soltanto i dettagli minuziosi rappresentati nella scena di caccia, ma anche le strane sembianze dei cacciatori.
 
PERCHE' ANDARCI
Benvenuti in Indonesia: 17mila isole, 240 milioni di abitanti, 350 lingue parlate e 400 vulcani, di cui 130 attivi e tanti anche quelli sommersi. La quarta nazione più popolosa del mondo è una delle terre più cosmopolite e fervide a livello culturale, nonché una delle più affascinanti e variegate per la sua natura. L'Indonesia è un paese di contrasti: possiede vaste aree disabitate e selvagge, che sostengono una delle maggiori biodiversità del pianeta, e isole densamente popolate (la sola Giava conta 114 milioni di abitanti). Grandi sono le risorse naturali, ma alto è anche il livello di povertà.
 
DA NON PERDERE
Quattro le tappe principali del vostro viaggio in Indonesia. Innanzitutto Jakarta, la sua capitale, che propone centri commerciali di lusso e interessanti musei. Poi c'è Bali, tra centri benessere e spirituali, spiagge e ristoranti, aree marine e altre dedicate agli animali. Se avete tempo, è interessante anche Yogyakarta, dove immergersi nell'arte e nella cultura locale, tra siti archeologici e templi buddisti. Per gli amanti della natura, infine, il Parco nazionale di Tanjung Puting, una lussureggiante giungla che ospita la più grande popolazione di oranghi del mondo. 
 
PERCHE' NON ANDARCI
La criminalità comune è sempre più diffusa, in particolare nei maggiori centri urbani, ed è in forte aumento sull’isola di Lombok e Bali. Sono stati registrati furti a mano armata che hanno portato anche al ferimento e al decesso di alcune persone. Inoltre si registrano i casi di borseggi, spesso condotti da uomini in motorino, e un aumento di truffe ai danni di possessori di carte di credito. Si consiglia infine di evitare manifestazioni e ogni tipo di assembramento.
 
COSA NON COMPRARE 
I souvenir in Indonesia costano davvero poco: potreste comprare calamite e segnalibri all’equivalente di pochi centesimi di euro. A questo punto provate a spendere qualcosa in più: tessuti pregiati e colorati e statuette in legno possono rendere la vostra vacanza indimenticabile anche a distanza di anni.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Indonesia
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati