Cerca nel sito
Norfolk Inghilterra impronte fossili

In Inghilterra le impronte fossili più antiche

Nel Norfolk alcuni ominidi hanno lasciato le loro tracce di 850.000 anni

Spiaggia di Happisburgh
istockphotos
Norfolk
PERCHÉ SE NE PARLA
La scoperta non è di oggi, ma risale al 2013. Se ne è tuttavia tornati a parlare perché ulteriori analisi hanno confermato quello che in precedenza era solo ipotizzato: le impronte di ominide ritrovate in Inghilterra, presso Happisburg, sono le più antiche mai scoperte al di fuori dell’Africa. Avrebbero 850.000 anni, e apparterrebbero ad uno dei primi nostri antenati vissuto a queste latitudini. Non sono state ritrovate né ossa né altri reperti, ma solo queste incredibili impronte di piedi preservate perfettamente nelle rocce del litorale del Norfolk, contea britannica che si affaccia sul Mare del Nord. Alcune delle impronte sono state erose dalle onde, ma ne rimangono ancora diverse, chiaramente visibili, sia di adulti che di bambini. La loro direzione indica che si dirigevano verso sud, ed erano almeno 5 persone.
 
PERCHÉ ANDARE
Queste impronte ‘battono’ ufficialmente le Ciampate del Diavolo, fino ad oggi ritenute più antiche mai trovate in Europa, che si trovano in provincia di Caserta. E non di poco: quelle italiane hanno circa 345.000 anni, meno della metà delle tracce fossili inglesi. Happisburgh è un piccolo villaggio costiero del Norfolk, particolarmente importante per i marinai: la Chiesa locale è un luogo di culto legato alla vita di mare, risalente al XV secolo. Il fenomeno dell’erosione è un problema che la costa dell’intera contea sta cercando di affrontare, e il villaggio di Happisburgh ne è particolarmente colpito. 
 
DA NON PERDERE
Il Norfolk non è la contea più visitata dell’Inghilterra, almeno non dai turisti internazionali. I locali vi si recano per la tranquilla vita di mare e campagna, che permette di trascorrere piacevoli giornate in un ambiente quieto e rilassato. Le ampie spiagge, intervallate da rocce e scogliere, offrono degli incantevoli paesaggi. Ma è la possibilità di fare cicloturismo ad attirare molti visitatori: i percorsi sono numerosi, le strade poco trafficate, i servizi irreprensibili. 
 
PERCHÉ NON ANDARE
Nel Norfolk si può fare vita di campagna, o di mare, in un contesto estremamente tranquillo. Anche troppo, per certi versi. Questa contea non offre i panorami mozzafiato della costa atlantica, non ha le interessanti rovine archeologiche del centro dell’Inghilterra, le campagne verdi dello Yorkshire e nemmeno il mare cristallino della Cornovaglia. Insomma, ci sono delle ragioni se non è la prima meta per il turismo internazionale.
 
COSA NON COMPRARE
Nel cercare souvenir da consigliarvi ci siamo imbattuti solamente in calamite con temi ‘marinari’ (fari) o ‘campestri’ (pecore). La vostra casa può tranquillamente farne a meno. 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Regno Unito
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati