Cerca nel sito
Australia Dampier dinosauri scoperta archeologia record

In Australia l'orma da dinosauro da record

Nella penisola di Dampier si trova bellezza, natura, storia e un'impronta davvero particolare. 

Orma di dinosauro a Dampier
©University of Queensland 
Orma di dinosauro a Dampier
PERCHE' SE NE PARLA
Scoperta in Australia l’impronta di dinosauro più grande del mondo. Si trova nella penisola di Dampier, nel nord ovest del Paese, denominato il Jurassic Park australiano. Lo rende noto il team di paleontologi della University of Queensland e della James Cook University. L’impronta, attribuita a un sauropode gigante, misura 1,75 metri. Ma c'è dell'altro. Queste tracce sembrano risalire a un periodo precedente rispetto ai più antichi fossili qui rinvenuti finora. Le rocce che le custodiscono sono datate addirittura tra i 144 e i 127 milioni di anni fa. 
 
PERCHE' ANDARCI
Una volta giunti nei territori australiani del nord ovest, organizzate una tappa a Broome, il romantico porto perlifero del Kimberley. Fate un salto a Chinatown, esplosa durante la caccia alle perle. E magari compratene una. Poi visitate, a questo punto, anche il relativo museo delle perle. Godetevi una passeggiata in cammello per ammirare lo splendido tramonto su Cable Beach, nonché la suggestiva illusione ottica della “scala per la luna". Se siete sulle orme dei dinosauri, invece, ammiratene le impronte a Gantheaume Point e visitate il National Dinosaur Museum, nel villaggio di Gold Creek, nei pressi di Canberra.
 
DA NON PERDERE
Non dimenticate di visitare la penisola di Dampier, dove potrete soggiornare presso le tradizionali comunità aborigene. All'ingresso del paese si trova la statua di "Red Dog", un rosso Kelpie / Cattle dog conosciuto per aver girato gran parte di questa provincia durante gli anni Settanta. Questa, si legge, è stata "eretta dai molti amici incontrati durante i suoi viaggi". Da non perdere il Parco Nazionale Murujuga: la zona è famosa per ospitare la più grande concentrazione di arte rupestre aborigena, forse risalente a più di 30.000 anni fa.
 
PERCHE’ NON ANDARCI
Probabilmente il periodo migliore per visitare l'Australia è maggio/giugno, quando le piogge sono molto rare. Evitate, se possibile, tutto il resto dell'anno. E iniziate a risparmiare: il viaggio è molto costoso.
 
COSA NON COMPRARE
Se siete amanti dei rettiloni, della storia e dell'archeologia, al National Dinosaur Museum troverete libri di storia naturale, repliche di dinosauri, fossili, cristalli, minerali e addirittura meteoriti. Per dire "basta" ai peluche con koala e canguri: saranno animali simbolo, ma la banalità?
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Australia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100