Cerca nel sito
Marionette Pupi Sicilia Unesco Palermo Caltagirone

I Pupi Siciliani entrano nel Patrimonio Unesco?

Nell'Isola la più ricca collezione di Pupi si trova a Palermo, ma ci sono musei interessanti e teatri anche ad Acireale, Caltagirone e Randazzo...

Pupi Siciliani
Courtesy of ©Wikipedia
Pupi Siciliani
PERCHE' SE NE PARLA La Sicilia più bella, quella legata alla cultura e al folklore, è prossima alla conquista del riconoscimento Unesco. Questo meraviglioso mondo fatto di pupi, burattini e marionette attende per luglio una risposta molto importante, quella relativa all'inserimento nel Registro Memory of the World dell'eccezionale corpus di documenti sul teatro di figura italiano custodito dalla Rete degli Archivi Unima (Union Internationale de la Marionette)/Italia. La candidatura ha avuto il sostegno del Mibact e della Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco già da diverso tempo. Un patrimonio che racconta la fatica e la passione di intere generazioni di famiglie italiane: tra le più famose le famiglie Cuticchio (a Palermo), Signorelli (a Roma), Colla (a Milano), Sarzi (a Reggio Emilia) e Monticelli (a Ravenna).

Leggi anche: La Sicilia dei Pupari
 
PERCHE' ANDARCI I pupi, nome che deriva dal latino "pupus", ossia bambino, sono i protagonisti di un tipo di teatro siciliano nato nel 1800. Ci sono diverse scuole, ma quelle palermitana e catanese sono le più importanti: ogni pupo rappresenta un cavaliere con armatura e mantello ben specifici, in modo che il pubblico possa schierarsi con facilità per un personaggio o per un altro. Le figure più amate sono quelle di Orlando e Rinaldo o Carlo Magno, Angelica e Gano di Maganza, e lo spettacolo si chiudeva in una farsa. Ancora oggi sopravvivono dei pupari che cercano di mantenere viva la tradizione e portare in scena delle manifestazioni. 
 
DA NON PERDERE In Sicilia la più ricca collezione di Pupi si trova a Palermo presso il Museo Internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino e il Museo Etnografico Siciliano Giuseppe Pitrè. Ad Acireale da visitare il Museo dell'Opera dei Pupi "Turi Grasso", mentre a Giarre si trova il Museo - Teatro dell'opera dei Pupi. A Caltagirone il Teatro Museo dei Pupi siciliani si trova in via Verdumai, a Randazzo si trova il Museo Civico Vagliasindi, dove è esposta una preziosissima collezione di Pupi composta da 37 marionette.
 
PERCHE' NON ANDARCI Ovviamente la Sicilia non è soltanto pupi e marionette, ma questi sono una ragione in più per conoscere tradizione e cultura di questi posti intrisi di storia e di folklore. Quella siciliana è indubbiamente una terra stupenda, e ricordarla solo per il suo splendido mare è svilente. Bene, scoprire la storia dei pupi è una ragione in più proprio per valorizzare le molteplici sfaccettature di quest'Isola.
 
COSA NON COMPRARE Evviva le tradizioni, ok, ma questo non significa che il vostro souvenir siciliano debba essere una marionetta o un carretto. Perché, scusate, cosa pensate di farne una volta terminata la vacanza? 

I PIU' BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
CONSIGLI PER IL WEEKEND
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100