Cerca nel sito
Gstaad sci piste Svizzera Montagna vip

Gstaad, qui si scia con i vip

LUOGO DEL GIORNO - 53 gli impianti di risalita del comprensorio sciistico, dove hanno soggiornato anche Michael Jackson, Paris Hilton, Julie Andrews e Audrey Hepburn

Gstaad
Courtesy of @Wikipedia
PERCHE’ SE NE PARLA Gstaad, in Svizzera, non è una meta presa d’assalto dal turismo internazionale. Nonostante sia davvero bella. Questa sua particolarità la rende una delle mete europee preferite dal jet lag internazionale: qui hanno soggiornato personaggi del calibro di Michael Jackson, Paris Hilton, Julie Andrews, Audrey Hepburn, Diana Ross, Margarat Thatcher, Bono, Liz Taylor e Roger Federer. Oltre a tanti altri nomi di prestigio internazionale.

PERCHE’ ANDARCI Con i lussuosi hotel, i ristoranti di classe, i sontuosi chalet e il vicinissimo aeroporto ed eliporto di Saanen, il piccolo centro di Gstaad, interamente pedonale, è una meta apprezzata dal gotha internazionale.

DA NON PERDERE «Gstaad Mountain Rides» è il nome del comprensorio per lo sci e le escursioni nel Saanenland, dove sono in funzione 53 impianti di risalita. Le linee ferroviarie o di autobus di Montreux-Oberland collegano Gstaad ad altre stazioni come Saanenmöser, Schönried, Zweisimmen, Gsteig, Reusch, Lauenen, Rougemont e Château-d'Oex nella vicina regione francofona del Pays-d'Enhaut.

PERCHE’ NON ANDARCI La destinazione è davvero di alto prestigio. E si vede anche nei prezzi.

COSA NON COMPRARE Dvd e poster, abbigliamento e portachiavi. Persino gli asciugamani. Qui tutto sembra vocato al turismo brandizzato. Anche le bottiglie da riempire. Per tutti i gusti. 

Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per territorio
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati