Cerca nel sito
Grecia Salamina scoperta archeologia

Grecia, incredibile scoperta nel mare di Salamina

L'isola è particolarmente famosa perché qui le triremi greche, comandate da Temistocle, sconfissero la flotta persiana di Serse...

Salamina, Grecia
©iStock
Salamina, Grecia
PERCHE' SE NE PARLA
Una scoperta sorprendente, sott'acqua, proprio dove fu combattuta la battaglia navale di Salamina, in Grecia, nel 480 a.C. Al largo della costa di quest'isola, secondo un recente annuncio del Ministero della Cultura, sarebbe stato scoperto un grande edificio pubblico che pare sia stato utilizzato fino al terzo secolo a.C.. Il team di archeologi ha riportato alla luce ceramiche, statue, colonne, pilastri e sculture in marmo. Uno dei reperti più importanti è la testa appartenente a una statua di un atleta o di un dio, che secondo il ministero sembra risalire al IV secolo a.C.

PERCHE’ ANDARCI 
Con i suoi 95 kmq e 104 km di coste, quella di Salamina è la più estesa delle isole del golfo Argosaronico e, tra queste, la più vicina all'Attica, a circa 2 km di mare. L'isola è particolarmente famosa perché, nello stretto canale che separa l'isola dal continente, le triremi greche, comandate da Temistocle, sconfissero la flotta persiana di Serse nell'omonimo scontro (480 a.C.), la più grande battaglia navale dell'antichità. E risparmiò l'Europa dall'invasione dall'est.

DA NON PERDERE 
Da non perdere il monastero di Faneromeni, la chiesa di Ayios Nikolaos Kalyvitis e la cappella di Panaya Elefhterotria. Da visitare, poi, il museo archeologico Kapodistriakon, nonché le cosiddette Grotte di Euripide: qui, si narra, il famoso drammaturgo amava ritirarsi in cerca di ispirazione. Sull'isola sono presenti numerose spiagge adatte alla balneazione: Resti, Iliakti, Aianteio, Perani, Kiriza, Maroudi, Peristeria, Kolones, Satirli, Piriakoni, Kanakiani.

PERCHE’ NON ANDARE
Risale a settembre 2017 l’affondamento della petroliera Ayía Zoni II nel Golfo Saronico. Un chilometro e mezzo di costa dell’isola di Salamina rimase così contaminato dal combustibile. A bordo dell’imbarcazione era stivato un carico di 2.570 tonnellate di petrolio. Da allora sono state fatte varie operazioni di ripulitura. Saranno bastate?
 
COSA NON COMPRARE
Tanti gli oggetti che si rifanno alla bandiera greca o alla scultura antica ellenistica. Ma davvero nient'altro di particolare.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Grecia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati