Cerca nel sito
Gran Bretagna scogliere di Dover 

Gran Bretagna, polvere di stelle tra le scogliere di Dover

Una scoperta che potrebbe fornire nuove interessanti informazioni sulle origini del nostro sistema solare

scogliere di Dover
Courtesy of ©iStock
scogliere di Dover
PERCHE' SE NE PARLA 
In Gran Bretagna, nelle scogliere di Dover, è incastonata della polvere cosmica. Secondo i ricercatori dell'Imperial College di Londra questa scoperta conferma che la Terra sia ricca di “materiale” che arriva dallo spazio. E potrebbe fornire nuove interessanti informazioni sulle origini del nostro sistema solare. La polvere cosmica era stata precedentemente trovata in rocce risalenti a 2,7 miliardi di anni. Tuttavia, fino ad ora solo i polimeri cosmici, che erano molto ben conservati, erano stati studiati dai ricercatori. Il team ha spiegato che la nuova fonte di polvere cosmica potrebbe aiutare a comprendere eventi accaduti al di fuori della Terra, come le grandi collisioni tra gli asteroidi, che si sono verificati anche 100 milioni di anni fa.
 
PERCHE' ANDARCI 
Dover si trova nell'estrema parte sud-orientale dell'isola. Qui si trova il maggior porto del Kent, nonché uno dei più importanti della nazione. E' diviso in due parti: gli "Eastern Docks", per le navi adibite al trasporto auto e passeggeri in Europa, e i "Western Docks", per quelle veloci e da crociera. Ma è il castello di Dover il monumento più importante della città. Venne originariamente fortificato prima dell'invasione romana, della quale sopravvive tuttavia un faro alto 24 metri. Poi successivamente ampliato, e solo all'inizio del XIII secolo assunse l'attuale aspetto. Durante le Guerre Napoleoniche, infine, vennero scavati dei tunnel sotterranei, ampliati durante il secondo conflitto mondiale come nascondiglio segreto. In questo edificio sono state girate anche alcune scene del film Amleto con Mel Gibson.
 
DA NON PERDERE 
Le sue "bianche scogliere", celebri in tutto il mondo, si trovano a pochi chilometri dalla città e raggiungono l'altezza massima di 105 metri. Sono composte prevalentemente di calcare e cominciarono a formarsi durante il periodo Cretaceo, circa 136 milioni di anni fa, fino a raggiungere la forma attuale. Attenzione: le scogliere continuano ad erodersi, quindi occorre mantenersi a una distanza di almeno cinque metri dal precipizio.
 
PERCHE’ NON ANDARCI 
La Gran Bretagna non è solo Londra. Anche se arrivare a conoscere, senza perdersi e senza impazzire, queste terre non è facile. Occorre una buona guida o un ottimo senso di orientamento. E un'auto, ovviamente.
 
COSA NON COMPRARE 
Dimenticate i tradizionali simboli londinesi, ma preparatevi a oggetti di ogni tipo con i colori della bandiera inglese. Non troverete tanto altro, se non posacenere, bicchieri e penne. Molto meglio tornare a casa con una bottiglia di whisky.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per territorio
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100