Cerca nel sito
Galles Anglesey isola druidi

Galles, nuovi scavi sull’isola dei Druidi

Anglesey è nota per i siti megalitici, ma anche per la presenza degli antichi sacerdoti celti

Isola di Anglesey
istockphotos
Anglesey
PERCHÉ SE NE PARLA
C’è un’isola nel Mare d’Irlanda, a pochi chilometri dalla costa gallese, che sta attualmente impegnando gli archeologi: grazie all’impiego di nuove tecnologie infatti, gli studiosi stanno studiando sotto una nuova prospettiva le grandi tombe a tumulo che la punteggiano. Si chiama Anglesey, ed è un’isola famosa per essere collegata all’affascinante mondo dei druidi, gli antichi sacerdoti ‘stregoni’ appartenuti alla storia celtica. Di loro in verità non esiste testimonianza archeologica, ma generazioni di oratori, storici e scrittori li hanno raccontati. Le nuove indagini archeologiche potrebbero fornire indicazioni sugli antichi abitanti di questo luogo. 
 
PERCHÉ ANDARE 
Fu in particolare Tacito a collegare (almeno dal punto di vista storiografico) l’isola di Anglesey ai druidi, raccontando come i romani si stupirono di trovare i sacerdoti – impegnati a lanciare maledizioni – tra le fila dell’esercito che difendeva l’isola. In ogni caso, dal punto di vista cronologico i siti che sorgono su essa sono molto più antichi. Risalgono al Neolitico e all’Età del Bronzo, alcuni hanno ben 5000 anni. Peculiare è, per esempio, la tomba nota come Bryn Celli Ddu, il cui passaggio d’ingresso si allinea con il sole che sorge nei mesi estivi. 
 
DA NON PERDERE
Anglesey non è solo custode di siti storici, ma anche (probabilmente la ragione principale per cui la si visita) di incredibili panorami. Le sue coste frastagliate, le scogliere, i fari, i sentieri: scenari splendidi uniti ad un clima insolitamente mite l’hanno resa una meta molto amata dal turismo locale. Inoltre, sul litorale sorgono pittoresche cittadine, che offrono servizi e attrazioni (castelli, mulini). Infine, la separa dalla terraferma solo lo Stretto di Menai, che in certi punti misura poche centinaia di metri: è quindi facilmente raggiungibile grazie a due ponti.
 
PERCHÉ NON ANDARE 
In tempi recenti l’isola di Anglesey ha visto raddoppiare i prezzi degli immobili e dei servizi. Affittare un cottage è diventato piuttosto impegnativo dal punto di vista economico rispetto a pochi anni fa. Inoltre, pur avendo un clima relativamente mite a livello di temperature, il meteo non è dei più stabili e le giornate di pioggia non mancano. 
 
COSA NON COMPRARE
Il mondo dei souvenir di Anglesey non spicca per originalità o prestigio, per usare un eufemismo. Con ogni probabilità, calamite e cappellini con illustrazioni di cottage e scogliere non renderanno la vostra casa più bella.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Regno Unito
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100