Cerca nel sito
Florida Marco Island Calusa

Florida, la statuetta racconta di una civiltà perduta

I Calusa erano una popolazione che viveva in armonia con la natura del sud della Florida

Paesaggio Florida
istockphotos
Paesaggio della Florida
PERCHÈ SE NE PARLA
È stata chiamata Key Marco Cat, ed è una statuetta alta poco più di 15 centimetri. Intagliata a mano (ha la forma di un gatto allungato e antropomorfo), è stata ritrovata nella costa del sud della Florida, e sebbene la sua provenienza sia solo supposta, sembrerebbe essere uno dei pochi reperti risalenti alla civiltà Calusa. Si tratta di indigeni americani, decimati delle conquiste europee, che vivevano immersi nella natura rigogliosa del sud della Florida. La comunità era diffusa in tutto il golfo del Messico, nella zona costiera, paludosa e sulle isole. La statuetta infatti proviene dalla Marco Island: il suo ritrovamento in verità risale al 19esimo secolo, ma attualmente è tornata nella sua ‘patria’ in occasioni di una special mostra presso il Museo di Storia dell’isola “Paradise Found: 6,000 Years of People on Marco Island”.
 
PERCHÉ ANDARE
Nel sud della Florida convivono due aspetti antitetici dello stato. Da un lato, le aree centrali poco popolate, dove la natura è ancora piuttosto selvaggia, se non incontaminata, e le cittadine hanno un fascino da ‘vecchia Florida’. Dall’altro le vibranti località di mare della costa e i lussuosi resort. La varietà di scenari non manca, e neanche la varietà umana: in questa parte dello stato ci sono ben tre lingue ufficiali, l’inglese, lo spagnolo e il creolo. Marco Island non è più il paradiso incontaminato di quando era abitata dai Calusa, ma rimane un luogo di villeggiatura idilliaco. È una delle più grandi fra le Ten Thousand Islands, una serie di isolette che formano una sorta di barriera di fronte alla costa sud-occidentale. 
 
DA NON PERDERE
Il Ten Thousand Islands National Wildlife è un parco meraviglioso dove ammirare, tra paludi, acquitrini, spiagge e mangrovie, le specie più straordinarie di uccelli, lontre, tartarughe, delfini e con un po' di fortuna  il lamantino (mammifero quasi estinto). Mentre se cercate la spiaggia da cartolina, Tigertile Beach è una lingua di sabbia di straordinaria bellezza, tra oceano e laguna. La sua conformazione fa sì che la marea si insinui nelle pozze naturali della spiaggia creando spettacolari ‘piscine’ di acqua tiepida dove nidificano gli uccelli.
 
PERCHÉ NON ANDARE
Da giugno a fine novembre, ma in particolare da metà agosto ad ottobre, la Florida meridionale affronta la stagione degli uragani. Se avete le ferie solo in questo periodo dell’anno sappiate che rischiate di dover cambiare programma.
 
COSA NON COMRPARE
Marco Island è anche il nome della cittadina capoluogo dell’isola, dove non mancano negozi di souvenir, per la maggior parte evocativi di tavole da surf, palme e tramonti. Se amate i cliché sarete accontentati, ma se cercate qualcosa di più particolare probabilmente non avrete grandi soddisfazioni.  
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese USA
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100