Cerca nel sito
Sicilia Etna vulcano attivo Patrimonio Umanità Unesco

Etna: finalmente Patrimonio dell'Umanità

LUOGO DEL GIORNO - Definito come uno dei vulcani "più emblematici e attivi del mondo", il gioiello siciliano diventa patrimonio mondiale

etna 2012
Courtesy of ©Flickr.com/Giovy.it
PERCHE’ SE NE PARLA Il comitato dell’Unesco, riunitosi nella sua sessione annuale a Phnom Penh in Cambogia, ha inserito l'Etna nel patrimonio mondiale dell’Umanità, definendolo come uno dei vulcani "più emblematici e attivi del mondo". E aggiungono che, con un'attività conosciuta da almeno 2.700 anni, ha "una delle storie documentate di vulcanismo più lunghe del mondo".

PERCHE’ ANDARCI L'Etna si trova a ovest della costa orientale della Sicilia, occupa una superficie di 1570 kmq, ha un diametro di circa 45 chilometri e il suo perimetro di base e di circa 180 km. Per questi numeri il vulcano, ancora attivo, è considerato tra i più grandi al mondo, nonché il più alto d’Europa.

DA NON PERDERE Sull'Etna si trovavano due stazioni sciistiche da cui è anche possibile osservare il mare. Da quella Sud del Rifugio Sapienza, a Nicolosi, è si scorge il golfo di Catania e la valle del Simeto; da quella nord, quelle di Piano Provenzana, a Linguaglossa, Taormina e le coste calabresi.

PERCHE’ NON ANDARCI Non è una passeggiata per un centro storico, e richiede un minimo di preparazione atletica. Altrimenti meglio evitare.

COSA NON COMPRARE Ecco, qui non potete comprare nulla (guide ed escursioni a parte). Così non farete sicuramente danni. 

Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione Sicilia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100