Cerca nel sito
Egitto Menfi Saqqara villa romana

Egitto, una villa romana nell'antica Menfi 

Nell'area dove sorgeva l'ex capitale del regno egiziano una dimora lussuosa

Egitto
istockphotos
Piramide di Saqqara
PERCHE’ SE NE PARLA
Nella periferia meridionale del Cairo gli archeologi hanno riportato alla luce un grande edificio. Si tratta di quella che doveva essere una lussuosa dimora romana, con tanto di bagni e vasche come da tradizione, e un’area che veniva utilizzata per rituali religiosi. Diversi ingressi e ambienti, corridoi e suppellettili tra cui un vaso di pietra calcarea riccamente scolpito, sono per ora stati rinvenuti. Ulteriori dettagli torneranno alla luce man mano che gli scavi progrediscono, ma intanto è già possibile constatare che si tratta di una dimora prestigiosa, che si trovava nell’area residenziale dell’antica Menfi, capitale d’Egitto durante l’Antico Regno.
 
PERCHE’ ANDARE
Menfi fu la leggendaria capitale del regno prima di Tebe (Luxor). Oggi corrisponde ad un’area che si trova circa 20 chilometri a sud del Cairo, e della grandiosa città rimangono diverse rovine di notevole interesse archeologico. Ma è probabilmente la sua necropoli, Saqqara a destare maggiore curiosità. Qui si trovano infatti decine di tombe di nobili dinastie, ma soprattutto la Piramide di Djoser, la più antica a noi pervenuta, costruita a gradoni. 

Dopo l'archeologia, un pò di mare: Sharm el Sheik a 5 stelle
 
DA NON PERDERE
Il Museo di Menfi ospita molti dei manufatti e dei reperti trovati tra le rovine dell’antica città. Tra essi, una statua colossale di Ramses II, in posizione sdraiata, e una grande sfinge in alabastro. Si tratta tuttavia di un museo piuttosto semplice, creato nell’area adiacente alle antiche mura di cinta. Come accennato, è probabilmente la necropoli di Saqqara la parte più interessante di una visita nella zona dell’antica capitale.
 
PERCHE’ NON ANDARE
L’Egitto è ricchissimo di siti archeologici, ma se vi ci recate per la prima volta probabilmente trarrete maggiore soddisfazione dalla visita a Luxor, o alle Piramidi di Giza, o, spingendovi più a sud, ad Abu Simbel. Menfi è leggendaria, ma meno conservata.
 
COSA NON COMPRARE
Purtroppo i souvenir dell’Egitto sono pressoché tutti identici, in ogni località. Sfingi, piramidi, scarabei, gatti: provate a cercare l’artigianato locale vero, se volete portare a casa qualcosa di speciale.
 
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Egitto
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100