Cerca nel sito
Abydos Egitto scoperta archeologia

Egitto, scoperto un nuovo edificio ad Abydos

Si tratterebbe probabilmente di un vestibolo o di una sala reale

Abydos, Egitto
iStock
Abydos, Egitto
PERCHE' SE NE PARLA
Scoperto un nuovo edificio, forse un vestibolo o una sala reale, ad Abydos, negli scavi archeologici nel tempio funerario di Ramses II. Qui gli archeologi hanno scoperto le pietre angolari ancora incise coi cartigli di Ramses II. "È una scoperta molto importante che cambierà, per la prima volta, la pianta del tempio dopo oltre 160 anni dalla sua scoperta", ha dichiarato Mostafa Waziri, segretario generale del Consiglio Supremo delle Antichità dell’Egitto. Le caratteristiche dell’edificio dimostrano diverse somiglianze con il palazzo del tempio di Seti I, sito a 300 metri di distanza. 

PERCHE' ANDARCI
Il Tempio funerario di Seti I ad Abydos, noto come grande tempio di Abido, venne eretto come memoriale del re Seti I e per venerare gli antichi sovrani, la cui necropoli si trovava presso le sue mura. La lunga lista di re delle principali dinastie scolpita su un muro è conosciuta come Tavola di Abido. Il tempio comprende anche sette cappelle, grandi stanze e tantissime decorazioni. L'adiacente tempio funerario di Ramesse II, da lui eretto, è molto più piccolo e semplice, e il suo esterno era decorato con scene della battaglia di Kadesh. 

DA NON PERDERE
Un'altra nota e importante costruzione religiosa è quella dell'Osireion, situata presso il templio di Seti I, che risulta formata sia da una struttura sotterranea sia da una estesa sulla superficie. Qui era conservata la testa di Osiride ed era il centro più importante per la celebrazione dei "Misteri osiriaci". Presente anche una sala che ospita le fosse dei sarcofagi dei re.

PERCHE’ NON ANDARCI 
Con i rivolgimenti politico-sociali partiti nel gennaio 2011, e con i numerosi episodi di matrice terroristica avvenuti successivamente, anche il turismo di Abydos ne ha risentito. Attualmente, però, si assiste a un relativo e progressivo miglioramento delle condizioni complessive di sicurezza del Paese. Prestate comunque una opportuna attenzione. E informatevi bene prima di partire.
 
COSA NON COMPRARE 
Tanti, tantissimi, i souvenir interessanti da acquistare in queste terre: dai cammelli di peluche alle piramidi con polvere dorata, dalle teste di Nefertari ai ciondoli chiave della vita. Molto meno belli, anche parecchio kitsch, i foulard con i disegni di sarcofagi, mummie e geroglifici. Decisamente evitabili.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Egitto
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100