Cerca nel sito
Detroit Michigan America Città fantasma bancarotta

Detroit, la Ghost Town d'America

Una città senza eguali in America: popolazione dimezzata, criminalità organizzata e in situazione di bancarotta dal 2013...

Detroit, Michigan
Courtesy of©iStock
Detroit
PERCHE’ SE NE PARLA E' anche detta Ghost Town e ha dichiarato bancarotta nel 2013, non riuscendo a ripagare le obbligazioni municipali emesse, per un valore complessivo di 18 miliardi di dollari. Parliamo di Detroit, nel Michigan, dichiarata una delle città più brutte del mondo. Decenni di cattiva gestione hanno provocato un dimezzamento della cittadinanza, un crollo del mercato senza precedenti e una criminalità molto diffusa. E passeggiando per alcune sue strade palazzi e grattacieli sembrano più quelli di una città senza vita che quella di una metropoli in perfetto stile americano.
 
PERCHE’ ANDARCI La città di Detroit, dal punto di vista architettonico, presenta una buona varietà di stili: l'Art Decò dei grattacieli si combina con la post-moderna Comerica Tower, e molti altri edifici risalgono al tardo XIX secolo. Art decò anche il Guardian Building, il Penobscot Building, il Fisher Building e il Cadillac Place nella New Center Area nei pressi della Wayne State University. Tra gli edifici più interessanti troviamo il Fox Theatre, la Detroit Opera House e il Detroit Institute of Arts. La città presenta quartieri e distretti storici, molti dei quali inclusi nel "Registro Nazionale dei Luoghi Storici".
 
DA NON PERDERE Detroit è particolarmente nota per la sua cultura musicale: blues, jazz e rock hanno trovato tra queste strade spazi e cantanti noti in tutto il mondo. A  tal proposito non perdete il Motown Museum, la vecchia Hitsville Usa, ovvero la casa dove Diana Ross, Gaye e Steve Wonder registrarono i loro primi successi musicali. Interessante anche l'aspetto artistico della città: il Detroit Institute of Arts abbraccia i capolavori pittorici degli ultimi due secoli, come quelli di Matisse, Rembrandt, Picasso e Van Gogh.
 
PERCHE’ NON ANDARCI Nonostante i tentativi per cercare di invertire la rotta, il fenomeno di degrado urbano continua a persistere. La popolazione si è statisticamente dimezzata dal 1960 ad oggi, e la composizione razziale si è ribaltata: l'80% dei cittadini è nero. Le bande di strada costituiscono una forma locale di criminalità molto diffusa. 
 
COSA NON COMPRARE Cucchiaini in argento, palle da tennis, cuscini da divano, piatti in ceramica. Addirittura le cravatte con la skyline della città. Lasciamo stare...
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione Michigan
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati