Cerca nel sito
Parigi Spazio Sonda Rosetta ESA 

Da Parigi allo Spazio: la "Rosetta" entra nella Storia

Nel quartiere generale dell'Agenzia Spaziale Europea si respira una forte tensione per l'atterraggio sulla cometa della sonda Philae.

The European Space Agency
Courtesy of © archive.eurescom.eu
The European Space Agency
PERCHE’ SE NE PARLA Da Parigi allo spazio per un evento storico. Oggi, all’ora italiana 8:35, i tecnici dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), daranno l’ordine definitivo e più importante della Missione Rosetta: il via libera alle operazioni per l’atterraggio del modulo spaziale Philae sulla superficie della cometa 67P/Churyumov–Gerasimenko. Meno di due ore dopo, precisamente alle 10:03 e 20 secondi, il lander si staccherà dalla sonda e comincerà la sua discesa verso il nucleo ghiacciato del corpo celeste. Lanciata nel 2004, Rosetta ha percorso miliardi di chilometri girando nel sistema solare interno: sarà la prima volta su una cometa. Se avete voglia di respirare un po’ di aria “spaziale”, fatevi un giro nei dintorni del quartiere generale ESA 'Mario-Nikis', che si trova al 15° arrondissement (vicino alle metro della Linea 6 'Cambronne' o Linea 10 'Segur'), o al Daumesnil, al 12° arrondissement (vicino alle metro Montgallet).

Leggi anche: DORMIRE CON GLI ASTRONAUTI NEGLI HOTEL SPAZIALI
 
PERCHE’ ANDARCI Con oltre 25 milioni di turisti l'anno, Parigi è la seconda città più visitata al mondo dopo New York. Costruita su un'ansa della Senna, è una delle più importanti ed influenti metropoli mondiali, nonché centro culturale, politico ed economico a livello internazionale. E, ormai, anche spaziale.
 
DA NON PERDERE Il Museo dell'aria e dello spazio, a Rue de Rivoli, è un importante museo aeronautico francese. Inaugurato nel 1919, custodisce una straordinaria raccolta composta da quasi 20 mila pezzi, tra cui circa 150 aerei che hanno fatto la storia del trasporto aereo e diverse mongolfiere. Si può ammirare, oltre ad un Boeing 747 visitabile, anche due modelli di Concorde e un medaglione in bronzo dorato dei fratelli Montgolfier realizzato nel 1783 da Jean-Antoine Houdon.
 
PERCHE’ NON ANDARCI Ci sono cose che a Parigi conviene non fare. Innanzitutto vestirsi troppo casual per entrare in qualche locale notturno degli Champs-Élysées, o comprare un caffè sui Grands Boulevards, che potrebbe costare anche 4 euro, o parlare inglese fittissimo a qualche parigino. E, soprattutto, andare in giro con il portafogli in bella vista. Visitare la capitale francese potrebbe provocarvi diverse seccature.

COSA NON COMPRARE Sono dei souvenir banalissimi, ma sono molto ricercati per regali piccoli e poco impegnativi: le Tour Eiffel in versione portachiavi si vendono ovunque. Ma evitate di comprarli a pochi passi da quella vera: costano almeno il triplo. 

FOTO: IL PRIMO "SPAZIOPORTO" COMMERCIALE SORGE NEL NEW MEXICO
 
*****AVVISO AI LETTORI****** 
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook 

Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Francia
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati