Warning: DOMDocument::load(): Premature end of data in tag articoli line 1 in /home/ts_siti/turismo.it/httpdocs/fileadmin/script/piu_visti/most.xml, line: 2 in /home/ts_siti/turismo.it/httpdocs/fileadmin/script/piu_visti/piuvisti.php on line 18 Corsica, torna alla luce un cimitero Etrusco
Cerca nel sito
Corsica Aleria cimitero antico

Corsica, torna alla luce un cimitero Etrusco

Un’ampia zona di sepoltura è stata trovata nella zona di Aléria, antica città corsa

Vista di Aleria
istockphotos
Aleria
PERCHÉ SE NE PARLA
Dallo scorso anno la zona di Aléria, nel sud della Corsica, è diventata oggetto di grande attenzione da parte degli archeologi, che stanno riportando alla luce numerose sepolture di epoca Etrusca e Romana. Di recente, un ulteriore area di scavo è stata individuata casualmente, e ha permesso di dissotterrare un esteso cimitero con numerosi scheletri ben preservati. Nell’area, chiamata Alalia dagli antichi romani, sono state rinvenute tombe datate dal terzo secolo avanti Cristo al terzo dopo Cristo. Alcune di esse presentano complesse strutture e oltre ai defunti hanno preservato oggetti e corredi. Ancora più sorprendente, è che a un livello inferiore rispetto al cimitero è stata trovata una tomba ipogea, con tanto di scale per accedervi e camere molto ampie, ma al momento non è ancora stato scavato.
 
PERCHÉ ANDARE
La cittadina di Aléria ha oggi non più di 2.000 abitanti, ma in passato ebbe un ruolo molto importante grazie al suo affaccio sul mare. Abitata già in epoca neolitica, e fu poi colonizzata dai Greci, dagli Etruschi, dai Cartaginesi, dai Romani. Fu infine saccheggiata dai Vandali, e dalla distruzione non tornò più agli antichi splendori. Non è un caso dunque che qui si trovino le vestigia di numerosi popoli ed epoche. Tra le più importanti, la necropoli di Casabiada, di origine etrusca, ma anche cimiteri romani e numerosi reperti di gioielleria, oggettistica, ceramiche. 
 
DA NON PERDERE
Non sono particolarmente eclatanti i siti di Aléria, ma il museo archeologico è interessante e racconta come questa piccola cittadina fosse una vera e propria metropoli migliaia di anni fa. Si trova in una zona pianeggiante tra il mare e le montagne che la dividono dalla pittoresca Corte, in un luogo poco battuto dal turismo di massa. Forse non è la zona più suggestiva della Corsica, ma è senza dubbio autentica.
 
PERCHÉ NON ANDARE
In Corsica i paesaggi sono spettacolari, drammatici, indimenticabili. Ma non sono quelli di Aléria. Si tratta di una tranquilla zona di campagna, non esattamente una destinazione imperdibile tra tutte quelle che offre la grande isola. Il mare è comunque splendido.
 
COSA NON COMPRARE
Ci sono diversi ristoranti e bar per i visitatori, così come negozietti di souvenir, ma la Corsica è piuttosto cara e difficilmente troverete davvero qualcosa di imperdibile. 
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione Corsica
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
I più visti
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100