Cerca nel sito
Mariana Lucciana Corsica scavi Mitra

Corsica: sulle tracce del dio Mitra a Mariana

Una sorprendente scoperta archeologica colloca il misterioso culto mitraico a Lucciana, dove un tempo sorgeva una città romana

Lucciana
Mariana et sa cathédrale Santa-Maria-Assunta, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w
Il sito archeologico di Mariana 
PERCHE’ SE NE PARLA
Un piccolo borgo della Corsica con una grande storia alle spalle. Un sito archeologico appena rinvenuto e di sorprendente valore. La testimonianza di un culto che non si pensava fosse arrivato fino alla pittoresca ‘isola della bellezza’. Gli ingredienti per rendere interessante la scoperta di un mitreo a Lucciana, a pochi chilometri da Bastia, ci sono tutti. Un tempo nota come la colonia romana di Mariana, Lucciana ha custodito fino ad oggi la prova che anche qui il culto di origine induista - persiano (ma anche ellenico e romano) ha trovato terreno fertile. I resti di un santuario, il primo rinvenuto sull’isola, hanno messo in luce alcuni dei tratti caratteristici dei mitrei. Come l’altare di marmo rappresentante Mitra che sacrifica un toro, mentre un cane e un serpente ne bevono il sangue. Sono state rinvenute varie sale, anticamere, corridoi, frammenti decorativi e statuari. 
 
PERCHE’ ANDARCI
Non bastano i superlativi a descrivere la Corsica. Natura selvaggia e incontaminata, mare cristallino, spiagge bianche o scogliere mozzafiato. Ma anche cultura, meravigliose cittadine e borghi, e siti archeologici. Gli appassionati di storia romana oggi hanno un luogo in più da visitare. Lucciana, l’antica Mariana, si trova a pochi minuti di auto da Bastia, il che la rende raggiungibile molto facilmente. 
 
DA NON PERDERE
Lucciana vanta una delle più famose architetture religiose della zona, la medievale Chiesa della Canonica. Risalente al 1100 è costruita in roccia calcarea, che le conferisce una colorazione aranciata. Attorno al cortile dell’affascinante chiesa, si possono osservare gli scavi archeologici dell’antica Mariana, aperti al pubblico. 
 
PERCHE’ NON ANDARCI
Se di storia romana conoscete poco, questo sito archeologico potrebbe non entusiasmarvi troppo. In particolare la nuova scoperta, il mitreo, è sorprendentemente affascinante per chi conosce il culto (dai connotati piuttosto misteriosi). Ma potrebbe dire poco o nulla a chi non si è documentato – almeno un minimo - in precedenza. 
 
COSA NON COMPRARE
Trovare un negozio di souvenir non è facilissimo. Dovrete tornare verso le spiagge, o a Bastia. Dove tra tutti i gadgets vi consigliamo di evitare le statuine di Napoleone Bonaparte (che oltretutto è nato ad Ajaccio). E non domandate bandiere francesi o simili: il sentimento indipendentista qui è piuttosto forte.
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati