Cerca nel sito
Cipro Pafos Diarizos Prastio Mesorotsos

Cipro, l’Età del Bronzo nella casa di Afrodite

Non lontano dallo scoglio da cui la dea si sarebbe originata, un insediamento racconta l’origine della civiltà di Cipro

Costa di Cipro
istockphotos
Costa di Pafos
PERCHÉ SE NE PARLA
Cipro, e in particolare la regione attorno a Pafos, vanta una ricchezza storica senza eguali. Abitata sin da tempi molto antichi, è punteggiata di siti archeologici che testimoniano la lontana discendenza e le successive (numerose) civiltà che l'hanno abitata. Recentemente gli studiosi hanno concluso alcuni scavi  presso il sito di Prastio-Mesorotsos, un antico insediamento le cui tracce risalgono al periodo calcolitico. Resti di abitazioni, come un focolare ed alcuni piccoli oggetti in pietra, raccontano un importante momento di transizione per gli abitanti, che stavano lentamente cambiando il modo di costruire, forgiare, inventare, affinando tecniche ed estetica. 
 
PERCHÉ ANDARE
Il sito archeologico si trova nella Valle di Diarizos, a pochi chilometri da Pafos, nell'entroterra. Pafos è una delle località più rinomate di Cipro, famosa sia per la bellezza della sua costa e del suo mare, che per i numerosi siti archeologici che la circondano – tra cui il sito Unesco di Kato Pafos, o la necropoli chiamata Tombe dei Re. Ma Pafos è legata anche al mito di Afrodite: dalla spuma del mare che si infrange sullo scoglio a Capo Aspron, a circa 30 chilometri dalla città, sarebbe nata la dea. 
 
DA NON PERDERE
Oltre alle bellezze ‘classiche’ di Pafos, storiche e naturalistiche, vi consigliamo vivamente di dare uno sguardo all’entroterra e visitare la sopra citata Valle di Diarizos. Si tratta di una pittoresca vallata collinosa nella quale si producono ottimi vini, e che è possibile esplorare in modo ‘slow’ fermandosi a fare degustazioni nelle cantine.
 
PERCHÉ NON ANDARE
La zona di Pafos è bellissima, ma è anche una delle più turistiche di Cipro. Nella stagione estiva si rischia di trovare un certo affollamento sia sulle spiagge che nei siti archeologici (e sul lungomare cittadino). Per godersela al meglio una visita fuori stagione potrebbe essere più indicata. 
 
COSA NON COMPRARE
L’artigianato locale è ricco, tra ceramiche e tessuti, ma ‘scivolare’ sui souvenir dozzinali è molto facile quando ci si trova in una zona particolarmente turistica. Se non cercate con attenzione, magari recandovi nell’entroterra, è probabile che porterete a casa oggetti di scarso valore e prodotti in serie. 
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Cipro
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati