Cerca nel sito
Cina Taiyuan tomba

Cina, torna alla luce una splendida tomba millenaria

Trovata per caso, è ricca di magnifici dipinti e vasellame antico

Pagode Gemelle, Cina
istockphotos
Taiyuan, Cina
PERCHÉ SE NE PARLA
È tornata alla luce per caso, ed è un vero e proprio tesoro: in Cina, nella città di Taiyuan, alcuni operai hanno ritrovato una splendida tomba millenaria, caratterizzata da meravigliosi dipinti murali eccezionalmente conservati, e ricca di vasellame tradizionale risalente alla dinastia Tang (circa 600-900 d.C). La scoperta è avvenuta involontariamente: durante alcuni lavori di ristrutturazione di una scuola sfondato, gli operai hanno sfondato il tetto di una delle camere sepolcrali, che giaceva sotto il cortile. Ulteriori scavi sono ora necessari per capire la portata della scoperta. Per ora si sa con certezza che il defunto non era un cittadino comune, ma sulla sua identità le autorità cinesi non si sono ancora proferite.
 
PERCHÉ ANDARE
Durante la dinastia Tang l’arte fiorì, in particolare la pittura e la scultura ebbero uno dei momenti di apice. La città di Taiyuan all’epoca era un importante avamposto militare, perché si trovava in un punto strategico per controllare l’accesso a diverse aree. Nodo centrale della provincia dello Shanxi è ancora oggi spesso solo un punto di passaggio per molti visitatori, ma a torto: la città è infatti ricca di architettura tradizionale, tra templi e pagode, ha un interessante museo che espone arte antica, ed è circondata di grotte sacre.
 
DA NON PERDERE
Le grotte di Tianlongshan sono una grandiosa espressione dell’arte buddista cinese, e si trovano non lontane da Taiyuan (si può tranquillamente fare una gita in giornata). Mentre il tempio Jinci è probabilmente la più interessante attrazione di Taiyuan, uno splendido complesso che si trova appena fuori città ed è il più importante dell’intera provincia dello Shanxi. All’interno della città si possono ammirare le due pagode gemelle dello Shuangta Si.
 
PERCHÉ NON ANDARE
Taiyuan è anche una grande città industriale, nota come ‘città del ferro e del carbone’, quindi non aspettatevi un idilliaco paesino tradizionale, ma piuttosto una metropoli cinese con tutti i suoi pro e soprattutto i suoi contro. Il centro storico è grazioso, ma non lontano ci sono località decisamente più imperdibili, come la splendida Pingyao e la pittoresca Datong. 
 
COSA NON COMPRARE
In una tale metropoli troverete letteralmente tutto. Tuttavia è facile cadere nella ‘trappola’ delle cianfrusaglie di poco (o nessun) valore. Siate oculati. 
 
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Cina
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati