Cerca nel sito
Cina Datong Parco Energia Ambiente

Cina, il mega parco a energia solare a forma di panda

Le due anime di Datong dove si trova uno dei più grandi parchi a energia solare al mondo.

Parco a energia solare in Cina
Google
Parco a energia solare in Cina
PERCHE' SE NE PARLA 
Si trova in Cina, esattamente a Datong, uno dei più grandi parchi a energia solare al mondo. E ha una forma davvero particolare. Quella di un panda. Con le parti nere, ovvero orecchie e braccia, fatte da celle solari in silicio monocristallino. La pancia e il viso, invece, sono composti da celle a film sottile. Il parco solare ha una capacità di installazione totale di 100 megawatt. La costruzione dell’impianto è iniziata ufficialmente nel novembre del 2016: qui è anche presente un centro per le attività giovanili. La nuova infrastruttura è la prima del Panda Energy Group Limited connessa alla rete nella provincia del Datong Shanxi. 
 
PERCHE' ANDARCI 
Prima storica capitale della dinastia Wei (386-534 d.C.), Datong è una città che vanta un affascinante centro storico racchiuso da mura antiche ben conservate e meravigliosi templi buddhisti. Dal punto di vista geografico l’insediamento sorge a 1.215 metri di altitudine all’estremo nord della provincia dello Shanxi, poco a sud della Grande Muraglia. La città vecchia è divisa in quattro quartieri dagli altrettanti viali che si intersecano al suo centro: il Da Beijie, il Da Dongjie, il Da Nanjie e il Da Xijie.
 
DA NON PERDERE 
Da visitare, una volta giunti sin qui, le seguenti attrazioni. Il monte Hengshan, una delle cinque montagne sacre del taoismo; il Muro dei 9 Draghi, il più grande nel suo genere in tutta la Cina; le grotte di Yungang, patrimonio UNESCO; il Monastero Sospeso, un capolavoro dell'edilizia cinese; la pagoda in legno di Yingxian, la più antica e più alta realizzata in questo materiale della Cina. Da non perdere anche il Tempio Shanhua, i cui edifici risalgono alla dinastia Liao (916-1125) e alla dinastia Jin (1115-1234); il Palazzo Daxiong, uno dei maggiori templi buddhisti in Cina, e il Palazzo Bojia, le cui statue risalgono alla dinastia Liao. 
 
PERCHE’ NON ANDARCI 
Se la vostra destinazione è Pechino, non sarà complicato organizzare qualche giorno anche qui. Non essendo una zona particolarmente turistica, però, non c'è la stessa attenzione per il visitatore. Potrete riscontrare qualche problema con la lingua, ma un buon dizionario vi aiuterà. Inoltre, a differenza del suo nucleo storico, la parte moderna di Datong, appare povera, polverosa e inquinata. Pensateci prima di prenotare un albergo in questi quartieri.
 
COSA NON COMPRARE 
Nel mercato dei gadget e dei souvenir la Cina non propone solo draghi e guerrieri antichi, ma vengono proposte anche maschere teatrali, lanterne di carta e riproduzioni dorate del Buddha. Si possono acquistare, ancora, i panda di peluche. Quest'animale è uno dei principali simboli del Paese. Si possono trovare anche in versione copricapo, con tanto di orecchie. Da evitare.  
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Cina
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati