Cerca nel sito
Castellana Grotte Murge Natale

Castellana: Natale tra grotte e cultura

Franco Battiato, Giancarlo Giannini, Christian De Sica e i Dire Straits Legacy tra i rinomati ospiti del calendario festivo

grotta castellana stalattiti stalagmiti caverna antro rocce
©Dario Lo Presti/iStock
Grotte di Castellana
PERCHE' SE NE PARLA Nelle grotte di Castellana, nelle viscere della terra pugliese, il Natale è davvero speciale. E vanterà, sino al 12 gennaio, grandi nomi dello spettacolo e della cultura. Questi si susseguiranno sotto la doppia  direzione artistica di  Eugenio Finardi e Pino Savino. Franco Battiato, Giancarlo Giannini, Christian De Sica e i Dire Straits Legacy sono i rinomati artisti e attori che si avvicenderanno sul suggestivo palco. Il calendario, già prestabilito, offre concerti, opere teatrali, recital ed eventi religiosi. 
 
Sarà il direttore delle grotte Pino Savino a dare il via alle celebrazioni il 3 dicembre. Eugenio Finardi, invece debutterà con Giancarlo Giannini l'11 dicembre mettendo in scena il recital Le parole note - Viaggi e miraggi. Il turno di Franco Battiato è stabilito per il 15 e proporrà i suoi viaggi mistici in musica, mentre gli ex componenti della celebre band inglese Dire Straits con l'apertura di Numa Palmer si esibiranno il 30 dicembre. Il 7 gennaio concluderà l'interessante programma finardiano con Christian De Sica, con uno spettacolo, Christian racconta Christian De Sica.
 
PERCHE' ANDARCI Visitare le Grotte di Castellana é un'esperienza unica. "Meraviglia di Puglia": così è stato definito questo enorme complesso di cavità. Le grotte sono ubicate nel Comune di Castellana Grotte, nelle Murge sud orientali della regione Puglia, e sono di origine carsica. Corridoi, cunicoli, incantevoli grotte si possono visitare e ammirare lungo i 3348 metri, ad una profondità di circa 70 metri,  sino ad un massimo di 122.
 
DA NON PERDERE Tra tutte le numerose e incantevoli grotte è bene menzionarne due. Innanzitutto la Grave, che dà il via all'interessante percorso turistico. E' di grandi dimensioni ed è l'unica caverna, che, presentando un'apertura in alto, mette in comunicazione il mondo sotterraneo con quello esterno. E', in verità, un inghiottitoio creato in maniera naturale, che, lasciando filtrare la luce all'interno della Grotta, dà origine a giochi di luce straordinari. Imperdibile e mozzafiato, poi, è la grotta Bianca. Si tratta di una maestosa caverna, elegante e affascinante per lo splendore e il biancore che l'abbondante alabastro propaga.
 
PERCHE' NON ANDARCI Se proprio occorre puntare il dito contro qualcosa, c'è da ammettere che raggiungere queste terre e spostarsi tra di esse non è semplicissimo. E viaggiare da un paese all'altro potrebbe costarvi anche un paio di ore, seppur a pochi chilometri di distanza. Meglio affittare un'auto: spenderete un po' di più, ma il tempo sarà massimizzato.  
 
COSA NON COMPRARE  Ceramiche e cartapesta, pietra leccese e miniature di monumenti e architetture più celebri, ma anche tessuti, oli e vini: la Puglia offre tantissime opportunità per i vostri regalini. Tra i più brutti, le palle di neve con i trulli di Alberobello. Che sarebbe più o meno come ricordare il Sahara con una borraccia d'acqua.
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per territorio
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100