Cerca nel sito
Bulgaria Scoperta Archeologia

Bulgaria, scoperto un impianto metallurgico di 2500 anni

Nuove scoperte nella più antica città della costa bulgara del mar Nero

Sozopol, Bulgaria
iStock
Sozopol, Bulgaria
PERCHE' SE NE PARLA
Scoperto a Sozopol, in Bulgaria, un impianto metallurgico del VI secolo a.C., proprio all'interno di un'antica miniera di rame. Risalirebbe probabilmente alla fondazione della colonia greca antica di Apollonia Pontica. Si tratta esattamente di forni di ceramica per fondere il rame, proprio come una sorta di impianto  metallurgico. Autori della ricerca, una squadra di archeologi bulgari e tedeschi guidati da Petar Leshtakov e Krasimir Nikov.

PERCHE' ANDARCI 
Sozopol sorge sul sito dell'antica Apollonia, fondata, attorno al 600 a.C., da coloni greci provenienti da Mileto e Rodi. Si tratta della più antica città della costa bulgara del mar Nero: il primo insediamento a Sozopol risale alla fine del IV millennio a.C. Durante alcune ricerche archeologiche subacquee sono state scoperte fondamenta di abitazioni, oggetti in ceramica, utensili in pietra e ossa risalenti all'Età del bronzo. 

DA NON PERDERE 
Sull'isola di San Giovanni, davanti alla città di Sozopol, gli archeologi hanno rinvenuto le reliquie di San Giovanni Battista. Il reliquiario è un vaso di alabastro a forma di sarcofago datato IV/V secolo. Le sue ossa sono sono esposte oggi nella chiesa dei Santi Cirillo e Metodio, proprio a Sozopol. Da visitare anche il suo famoso suo Museo archeologico, il quale ospita una collezione di anfore del VI e V secolo a.C., statuette in terracotta del IV e V secolo e antichissime ancore. 

PERCHE' NON ANDARCI 
In Bulgaria si registrano piccoli e sporadici episodi di microcriminalità, come avviene spesso nelle grandi città di tutto il mondo, soprattutto a danno degli stranieri, soprattutto nella capitale Sofia e nelle zone costiere durante il periodo estivo. Niente di eccezionale, insomma.

COSA NON COMPRARE 
Tra gli scaffali degli shop di souvenir si trovano tante piccole bamboline in legno vestite con i tradizionali vestiti locali. Ma anche piatti in ceramica e tazze per la colazione. E calamite come se piovesse. Però si trovano anche simil-zuppiere in terracotta dipinta a mano. Sì, possiamo dirlo, niente di particolare. Però queste ultime, per lo meno, sono fatte molto bene.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Bulgaria
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100