Cerca nel sito
Danimarca Isola Storia Archeologia

Bornholm, la mappa di roccia di 5mila anni fa 

Un luogo, nel Mar Baltico, dal ritmo particolarmente lento. Che vanta non solo dolci colline, ma anche chiese rotonde, antiche fortezze e affascinanti luoghi di culto ...

Bornholm
iStock
Bornholm
PERCHE' SE NE PARLA Rinvenuta sull'isola di Bornholm, nel Mar Baltico, una cartina/mappa. Non una qualsiasi, ma una tra le più antiche mai realizzate. Si tratta di una serie di segni scolpiti su una roccia già circa 5.000 anni fa. Pare che vogliano rappresentare la posizione di sentieri e campi. Nella parte più larga, la pietra misura circa 5 centimetri, ed è stata collocata nel periodo storico compreso tra il 2700 e il 2900 a.C. E’ stata scoperta insieme ad una serie di manufatti che mostrano altre raffigurazioni, rappresentanti il Sole. I ricercatori del Museo Nazionale della Danimarca sostengono che la pietra, probabilmente, sarà stata colpita e danneggiata mentre gli agricoltori di quel periodo officiavano riti propiziatori. Fino ad oggi sono stati trovati solo due pezzi della mappa.
 
PERCHE' ANDARCI  L'isola di Bornholm si trova nel Mar Baltico, appena ad ovest delle Isole Etholmene, ed è il posto più orientale della Danimarca. Presenta un ritmo lento, vanta dolci colline, campi verdi e fertili e vasti boschi verdeggianti. Un luogo che si vanta di alcune esclusività, come la presenza di chiese rotonde, di fortezze e di luoghi di culto nello stesso tempo, degni di essere visitati ed ammirati. Non mancano gli affumicatoi, che fanno capo alla tradizione gastronomica del luogo. Inoltre, di tutta la Danimarca, solo in questo luogo, si può trovare l’interessante linea costiera frastagliata. Bornholm vanta anche numerose spiagge di sabbia bianchissima. In particolare Dueodde, una porzione di costa delimitata da alberi di pino e dune sabbiose.
 
DA NON PERDERE Da ammirare le maestose rovine del castello di Hammershus. Ma anche Hammerso, il più grande lago dell’isola. E' possibile farlo raggiungendo Hammerknuden, che rappresenta il punto più a nord di Bornholm. L’area boschiva danese, terza per estensione, è situata nell’interno dell’isola, mentre a sud, si può godere la spiaggia Dueodde. Questa vanta sabbia finissima, tanto da essere utilizzata, in passato, per le clessidre. A nord est di Bornholm, a circa 20 chilometri di distanza, si incontra, impiegando un’ora con la barca, l’arcipelago di Ertholmene. E’ caratterizzato da piccole isole in cui, nel mezzo di una natura selvaggia, si eleva una fortezza del 17° secolo.
 
PERCHE’ NON ANDARCI La posizione relativamente isolata di Bornholm ne ha conservato il fascino storico e le tradizioni sia culturali, sia gastronomiche.  Scomoda, sicuramente, ma neanche tanto. Può essere raggiunta da Ystad (Svezia) in traghetto, con una traversata di 1h e 20m ma anche partendo da Køge, sotto Copenaghen, impiegando 5h e 30m. 
 
COSA NON COMPRARE Molto simpatici i troll, che troverete un po' ovunque per queste terre. Anche i portasigarette e i vasi in ceramica. Decisamente da evitare il cappellino bianco con tanto di cuore. E i portachiavi imbarazzanti con un collage delle foto del posto. Roba da denuncia.
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Danimarca
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100