Cerca nel sito
Detusch-Wagram guerre Napoleoniche Asutria

Austria, fosse comuni dalle guerre Napoleoniche

Emergono diverse sepolture collettive di soldati appartenenti all’esercito sconfitto da Napoleone

Campagna
istockphotos
Panorama dell'area di Deutsch-Wagram
PERCHE’ SE NE PARLA
Durante i lavori per la costruzione di un’autostrada che collegherà l’Austria alla Slovacchia, è stata ritrovata una fossa comune. Quindi, due, tre, quattro. Diversi luoghi di sepoltura collettivi, celati sotto terreni agricoli nei pressi del comune di Deutsch-Wagram. Gli archeologi li stanno attualmente mappando, cercando di riportarli tutti alla luce, ma è già emerso chiaramente a chi appartenevano i corpi sepolti. Si tratta senza dubbio si soldati delle truppe austriache con le quali si scontrò l’esercito di Napoleone Bonaparte durante la Battaglia di Wagram. In pratica, gli archeologi hanno ritrovato l’esatto campo di battaglia, nel quale i caduti venivano direttamente sepolti. Gli scavi hanno portato alla luce anche moschetti, proiettili, bottoni, effetti personali. La battaglia è avvenuta il 5 e 6 luglio 1809, e secondo le stime vi morirono 55 mila soldati. Le analisi dei primi resti umani stanno evidenziando come il loro stato di salute non fosse particolarmente buono, già prima della battaglia. 
 
PERCHE’ ANDARE
Durante la sua missione alla conquista dell’Europa, Napoleone lasciò dietro di sé una scia di morti. Ma è stata proprio in Austria, il cui impero sfidò l’egemonia napoleonica, che l’Imperatore francese subì una delle prime, dure sconfitte. Si tratta della Battaglia di Aspern-Essling, appena fuori Vienna. Quella di Wagram fu la risposta francese, che stavolta ebbe la meglio. Insomma, questa regione dell’Austria nord-orientale ha fatto da cornice ad alcuni scontri epici. 
 
DA NON PERDERE
Deutsch-Wagram non è esattamente una località turistica di spessore, anche perché la vicinissima Vienna attira tutti i visitatori a sé. Si tratta tuttavia di una località di campagna dove può essere piacevole soggiornare se si desidera evitare la città, con lunghe piste ciclabili e passeggiate lungo i punti cruciali della storia (Guerre Napoleoniche, ma anche la prima ferrovia a vapore austriaca) segnalati da pannelli esplicativi. C’è anche un museo civico dove conoscere meglio la storia locale e in particolare le Guerre Napoleoniche.
 
PERCHE’ NON ANDARE
Potrebbe non essere la parte più pittoresca dell’Austria paesaggisticamente parlando, e nonostante la storia l’abbia resa famosa non è neanche un’area dove le vicissitudini storiche sono ‘tangibili’. Magari questi nuovi scavi così estesi porteranno alla nascita di una nuova area di conservazione. 
 
COSA NON COMPRARE
Nel museo civico di Deutsch-Wagram troverete qualche souvenir, ma la vicina Vienna è sicuramente un’opzione migliore per fare acquisti interessanti.
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Austria
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100