Cerca nel sito
Verona Veneto Epifania 2016 falò Befana

A Verona il falò più spettacolare per l'Epifania

Due gli eventi in onore della Befana: il famoso falò della vecchia e la parata di beneficenza del vigile

Falò della Befana a Verona
Courtesy of ©www.gardaconcierge.com
Falò della Befana a Verona
PERCHE' SE NE PARLA Appuntamento oggi a Verona, in Piazza Bra, con Brucialavecia e con i Falò dell'Epifania. Una tradizione le cui origini si perdono nel tempo: dare fuoco alla simpatica vecchietta è un antico rito propiziatorio per il passaggio dall'anno passato a quello nuovo. Dalle ceneri del 2015 arriva il 2016, insomma. Ma è anche il giorno della 13° Befana del Vigile: una sessantina di mezzi tra auto e moto storiche, ricche di doni per i meno fortunati, partiranno alle 10.30 da San Zeno in direzione di piazza Corrubbio, proseguiranno poi per via Da Vico, ponte Risorgimento, lungadige Cangrande, lungadige Campagnola, ponte della Vittoria, corso Cavour, stradone Porta Palio, via Scalzi, via Valverde, corso Porta Nuova e sosta in piazza Bra.
 
PERCHE' ANDARCI Splendida città d'arte ricca di storia e di mito, grazie anche al capolavoro shakespeariano: Verona è la seconda città in Italia, dopo la Capitale, per resti romani meglio conservati. Ma qui, tra monumenti e piazze, vialetti e chiese, palazzi e ponti, sono tantissime le testimonianze veneziane ed austriache. Bella anche l'atmosfera e le opportunità di svago, tra eleganti bar e caratteristiche locande, locali notturni ed eventi in programma. 
 
DA NON PERDERE Partite dall'Arena, l'imponente anfiteatro romano in piazza Bra. Procedendo per via Mazzini, ricca di negozi per il vostro shopping, si incrocia via Cappello dove, al civico 23, secondo la leggenda, sorge la casa di Giulietta con il balcone più famoso al mondo. Procedendo si raggiunge piazza delle Erbe, con la colonna del mercato, la fontana di Madonna Verona, la colonna di San Marco, sulla cui sommità fu issato il leone simbolo della Repubblica di Venezia. Sulla piazza domina dall'alto dei suoi 84 metri la Torre dei Lamberti, che offre il panorama più bello della città.
 
PERCHE' NON ANDARCI Da molti considerata città per piccioncini e per giovani innamorati, ispirati dalle passioni di Romeo e Giulietta nella speranza di un lieto fine. Un weekend qui è meglio viverlo con l'altra metà della mela. E se non c'è, arrangiatevi. Anche perché la città veneta merita davvero.
 
COSA NON COMPRARE Tanti, troppi souvenir rimandano a Pinocchio: il classico oggettino che, ormai, piace sempre meno ai bambini. Ma se le alternative sono le opere in ferro battuto e marmo, per una questione di comodità la scelta è scontata...

Leggi  anche:
 
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione Veneto
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati