Cerca nel sito
Siracusa Sicilia Leonardo Da Vinci Ortigia

A Siracusa il genio di Leonardo Da Vinci

Nella città siciliana a tu per tu con le "Macchine" ideate dal più grande artista italiano di tutti i tempi

Ortigia, Siracusa
Courtesy of @www.sicilyrentboat.com
Ortigia
PERCHE’ SE NE PARLA A Siracusa per la più grande collezione privata esistente al mondo, le Macchine ideate da Leonardo Da Vinci. Un imponente e singolare lavoro, eseguito con minuzia dallo staff della famiglia Niccolai Artisans of Florence, che hanno realizzato vere e proprie macchine, tutte interattive, di grandi dimensioni e costruite con procedimenti speciali, in legno, metallo e cordame dell’epoca. Quarantacinque le opere in mostra, interattive, oltre alla presenza di musica, laboratori e documentari.
 
PERCHE’ ANDARCI Una delle città più belle d’Italia, ricca di storia, di arte, di mare e di incredibile fascino. I suoi tremila anni di storia sono testimoniati da monumenti, siti archeologici e musei. Il Parco Archeologico della Neapolis include l'Anfiteatro Romano, fra i più grandi del mondo greco, l'Ara di Ierone, il Teatro Greco, la Latomia del Paradiso, la Grotta dei Cordari e l'Orecchio di Dionisio. Per proseguire con il Museo Archeologico "Paolo Orsi", uno dei più importanti d'Europa, e il Santuario della Madonna delle Lacrime. Giusto per fare qualche nome.
 
DA NON PERDERE Ma la parte più bella di Siracusa è Ortigia, incredibilmente bella, l’isola della città, collegate tra loro da un ponte. Piazza Duomo è una delle più belle in Italia: qui veniva ospitato l'antico Tempio di Minerva, oggi inglobato nel Duomo. Ma sono da ammirare il Palazzo Vermexio, sede del Comune, l'Arcivescovado e il Palazzo Borgia del Casale. Inoltre la Chiesa di S. Lucia alla Badia custodisce il quadro di Caravaggio "Il seppellimento di S. Lucia".
 
PERCHE’ NON ANDARCI L’unico piccolo neo è la mancanza di un aeroporto: lo scalo più vicino è quello di Catania, che dista circa 45 minuti dal centro di Siracusa. Da fare col bus che impiega più tempo. Ma l’attesa sarà ampiamente ripagata.
 
COSA NON COMPRARE Vasi di muse e terracotte raffiguranti antiche maschere greche, calamite a forma di cannolo e i bei pupi siciliani: se avete voglia di portarvi a casa un souvenir, avrete l’imbarazzo della scelta. Poi ci sono anche magliette “I love Roma”, e ti chiedi “perché”?
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati