Cerca nel sito
Milano Lombardia Divertimento Parco

A Milano il più grande Lego Store d'Italia

Tra mattoncini e disegni, stelle e pesci, un tour alla scoperta delle mete più divertenti della città

Milano, duomo
Courtesy of©iStock
Milano
PERCHE' SE NE PARLA A Milano apre il più grande Lego Store d’Italia. Oltre 270 metri quadrati in pieno centro, esattamente in corso Monforte 2 angolo piazza San Babila. L'apertura è fissata per venerdì 11 novembre alle ore 10.00. Proprio alla Fabbrica del Vapore, sino al 19 gennaio, si potrà visitare la mostra The Art of the Brick dell'americano Nathan Sawaya. Il giorno dell'inaugurazione, è in programma un contest dedicato agli appassionati dei Lego: costruire la combinazione più originale con 6 mattoncini. Al suo interno anche nuovi elementi digital, come il Lego Minifigures Scanner, e la  Digibox per dare vita ai set. E poi tanti spazi per comprare e costruire.
 
PERCHE' ANDARCI Milano non è solo moda e cultura: è anche divertimento. Ecco alcune tappe che potrebbero fare al vostro caso, per tornare bambini per un giorno. Il Museo dei Bambini nasce nel 1995 e si trova oggi presso Rotonda di via Besana; produce grandi mostre interattive e numerose attività laboratoriali. Presso l'Acquario, invece, oltre cento specie di pesci, crostacei, molluschi ed echinodermi del Mediterraneo, del Mar Rosso e delle nostre acque dolci. E' possibile vederli volteggiare attraversando il tunnel di vetro e nelle nuove vasche.

DA NON PERDERE Altre due tappe per il tour all'insegna del divertimento. Il Planetario vi farà scoprire la volta celeste con tutte le galassie e le stelle, che periodicamente si avvicendano nel nostro cielo. WOW Spazio Fumetto, Museo del Fumetto, è il Museo più divertente della città. Personaggi animati, eroi dei fumetti, cinema, mostre, una fornitissima biblioteca, un “Gotham” bar e una terrazza dei sogni. Anche i Peanuts, Topolino e Dylan Dog hanno trovato qui dimora. 

PERCHE’ NON ANDARCI Bella da vedere, ma anche da viverci: il capoluogo lombardo offre davvero tanto. L'unica accortezza è di evitare i luoghi più turistici, dove un caffè potrebbe arrivare a costare anche più di cinque euro.
 
COSA NON COMPRARE  Tra i souvenir tipici della città, le riproduzioni del Duomo e i monumenti più rappresentativi a mo' di palle di acqua e neve. Niente di caratteristico, ovviamente, ma sempre meglio dei ricordi relativi a Papa Francesco. Già.
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione Lombardia
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati