Cerca nel sito
HOME  / gusto
Veneto Prodotti Igp Italia ricette con Insalata di Lusia

Veneto: a Lusia l'unica insalata Igp

Distese di orti verdeggianti puntellano il paesaggio del Medio Polesine. Qui, agli argini del fiume Adige, si coltiva un'insalata croccante che arricchisce i risotti veneti

ortaggio tipico Lusia - Veneto<br>
inslatalusia.it
Insalata Cappuccia
L’Insalata di Lusia ha un primato assoluto europeo: è la sola in Europa tutelata dal marchio I.G.P. La sua storia è più che centenaria: si iniziò a coltivarla nella prima metà dell’Ottocento, ma è un secolo dopo che in questa località in provincia di Rovigo, decolla la produzione di ortaggi che diverrà in seguito un’importante attività commerciale oltre che agricola.

Leggi anche: ROVIGO, UN FESTIVAL TUTTO DEDICATO ALLE PAROLE

LA TRADIZIONE L’orticoltura a Lusia è iniziata nei primi anni del 1900 come attività che produceva alimenti per consumo familiare. Lusia e i comuni che la circondano, sono caratterizzati da terreni con strati di sabbia molto spessi, trasportati dalle piene dell’Adige nei secoli precedenti. La tipologia del terreno non permetteva le coltivazioni tradizionali (grano e mais) poiché le stesse fornivano produzioni unitarie scarse. Terreni fertili e leggeri e la disponibilità illimitata d’acqua sono state le basi fondamentali per lo sviluppo dell’orticoltura e in particolar modo della coltivazione dell’insalata. Ne è prova un documento di alcuni orticoltori locali nel quale sono descritte le condizioni dei terreni negli anni ’30. Già nel 1933 in quei quaderni compariva la dicitura “latuga” o “salata” che a quell’epoca - come accade ancora tra alcuni produttori d’oggi - era intesa come Lattuga Cappuccia.

LA DENOMINAZIONE Ha ottenuto la certificazione Igp nel 2009. Il Consorzio di Tutela dell’Insalata di Lusia Igp promuove l’applicazione rigorosa del disciplinare, il miglioramento e la promozione del prodotto.

LE CARATTERISTICHE L’Insalata di Lusia IGP è un’insalata appartenente alla famiglia Asteracee Lactuca Sativa, in due varietà: Capitata (o Cappuccia) e Crispa (o Gentile). La Capitata presenta foglia compatta e ondulata con margine intero di un colore verde medio brillante soggetto a sensibili variazioni in relazione all’andamento climatico. La Crispa ha foglia bollosa con margine frastagliato, di colore verde chiaro brillante soggetto a sensibili variazioni climatiche.

Leggi anche: RADICCHIO DI CHIOGGIA: CURIOSITA’ E RICETTE

LA PRODUZIONE La zona di produzione dell’Insalata di Lusia IGP ricade all’interno di alcuni comuni della Provincia di Rovigo, quali Lusia, Badia Polesine, Lendinara, Costa di Rovigo, Fratta Polesine, Villanova del Ghebbo, Rovigo e di Padova, quali Barbona, Vescovana e Sant’Urbano, nella regione Veneto.

Leggi anche: IL BIANCO POLESANO

LA CULTURA I terreni della Lusia sono sciolti e di medio impasto con una “tessitura” grossolana - vale a dire una disomogenea disposizione delle componenti minerali della roccia - e da una buona permeabilità che favorisce lo sgrondo dell’acqua piovana; queste due caratteristiche permettono un’ottimale lavorazione in qualsivoglia condizione climatica. La falda superficiale di Lusia, trovandosi ad un metro di profondità ed essendo mantenuta costantemente irrigata, grazie ad un sistema di canali artificiali, permette disponibilità di acqua durante tutto l’anno; ciò consente la presenza del prodotto in tutte le stagioni. L’humus, che nel tempo si è creato sul terreno sabbioso, è particolarmente adatto per gli ortaggi, la cui coltivazione è oggi l’attività prevalente, in particolare nel territorio attorno a Lusia favorita da razionali impianti di irrigazione e da una fitta rete di canali.

IN CUCINA I sali minerali dell’acqua presente nei terreni della Lusia, conferiscono al prodotto una sapidità particolare tale da renderne possibile il consumo senza alcuna aggiunta di sale. L’Insalata di Lusia Igp contiene vitamina A e C, calcio e ferro, ed è ricca di fibre ed è conosciuta per le sua dote rinfrescante e depurativa. La lattuga è ricca di acido folico regolatore del sistema ormonale che aiuta il risveglio primaverile; inoltre per la composizione del lattice, il consumo di lattuga risulta essere un blando analgesico e un ottimo rilassante. Abbinata a secondi a base di carne o pesce è ideale come contorno, ma può fungere anche da piatto completo se accompagnato a verdura cruda, legumi, cereali in chicchi, tonno sott’olio o formaggi di vario tipo.

PRODOTTI TIPICI E RICETTE DAL GUSTO ITALIANO

LA RICETTA Risotto con insalata di Lusia. Ingredienti (per 5 persone): 400 gr riso, 100 g di insalata di Lusia, 60 g di cipolla, 1 bicchiere di vino bianco secco, 1,5 litri di brodo vegetale o di carne, 10 g di olio d’oliva, 40 g di burro. Fare appassire nell’olio la cipolla affettata finemente, aggiungere l’insalata sminuzzata, aggiungere il riso e lasciar tostare un po’ nel soffritto. Irrorare con il vino e far evaporare a fiamma alta. Mescolare spesso aggiungendo il brodo, un mestolo per volta, fino a fine cottura. Mantecare con il grana e un pezzetto di burro. Abbinamento vini: Soave Inama classico. (polesineterratraduefiumi.it)

Leggi anche: TUTTI I COLORI DEL PARCO DEL DELTA DEL PO (Stile.it)

IL TERRITORIO Il comune di Rovigo si estende tra l'Adige a nord e il Canalbianco a sud, ad eccezione della frazione di Fenil del Turco che è situata tra il Canalbianco e lo scolo Zucca; si trova a circa 41 km dalla costa del mare Adriatico. Oltre ad essere dotata di un nucleo storico monumentale, Rovigo è un importante centro agricolo ed industriale. Simbolo della città, il Castello rappresenta il reperto urbanistico più antico di Rovigo. Il Duomo sorge dove era ubicato intorno all'anno 1000 il primo edificio sacro dedicato a S.Stefano Papa. In quest’area, collocata tra chiesa e castello, nacque e si sviluppò la città. VISITARE ROVIGO: VAI ALLA GUIDA

Altre ricette
Terrina lucreziana
Pastissada de cavàl
Risotto all'asparago verde di Altedo con vongole veraci

Leggi anche:
L’anguilla del Delta del Po: dal cinema all’Igp
Colli Berici, il “piccolo mondo antico” del Veneto
Venezia: viaggio all’interno di Alchimia

*****AVVISO AI LETTORI******  
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione Veneto
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100